Motomondiale

Toni Elias e la LCR alla ricerca del set up vincente

Un Toni Elias irriconoscibile in queste prime uscite della LCR Honda nella Moto GP, il team satellite della casa con le ali ha puntato tutto sullo spagnolo, campione in carica della Moto 2 2010 ma i risultati tardano ad arrivare, anzi, fino ad adesso l’unico risultato certo è stato l’ultimo tempo registrato in tutte le […]


Toni Elias - LCR Honda Moto GP 2011, qualifiche del Qatar

Un Toni Elias irriconoscibile in queste prime uscite della LCR Honda nella Moto GP, il team satellite della casa con le ali ha puntato tutto sullo spagnolo, campione in carica della Moto 2 2010 ma i risultati tardano ad arrivare, anzi, fino ad adesso l’unico risultato certo è stato l’ultimo tempo registrato in tutte le sessioni fatte in Qatar.

Toni Elias non è riuscito ad aumentare il ritmo con le gomme morbide segnando il 16° tempo della sessione (157.992) al 20° giro di 23. Nonostante le diverse modifiche fatte alla sua RC212V lo Spagnolo non si sente pienamente a suo agio soprattutto in staccata e in uscita di curva.

Elias: “Anche oggi abbiamo provato diverse regolazioni del telaio e delle sospensioni ma non abbiamo risolto nulla perché il tempo rimane sempre lo stesso ed è molto frustrante per me. Stiamo facendo molta fatica… più di quello ch emi aspettavo ma ci sono ancora 20 minuti nel warm up di domani per rivedere alcune cose. Voglio ringraziare la squadra perché sta facendo un ottimo lavoro e io ce la metto veramente tutta”.