Motomondiale.it

MotoGP, Red Bull Ring: conferenza stampa d’inaugurazione per l’11° round stagionale

Al via l’undicesimo round stagionale della MotoGP, inaugurato col classico appuntamento mediatico del giovedì, nel quale hanno preso parola Marquez, Viñales, Rossi, Pedrosa, Crutchlow e P.Espargaró.

press-conference-Austria

Al via l’undicesima tappa del Mondiale, che questo weekend farà scalo in Austria, al Red Bull Ring, dove i contendenti al titolo giocheranno un altro importante servizio per la conquista del campionato. Com’è consuetudine, al giovedì alcuni tra i piloti della classe regina si sono seduti in sala stampa per rispondere ai quesiti dei giornalisti.

Marc Marquez (Repsol Honda Team): “Dopo la gara ed i test di Brno il feeling è buono. Qui lo scorso anno abbiamo affrontato uno dei weekend più difficili della stagione, non avevamo fatto test. Ma quest’anno abbiamo lavorato bene sulla mancanza di accelerazione. Il meteo potrebbe essere instabile, quindi sarà un punto chiave. Dovremo affrontare il weekend passo dopo passo. Il Red Bull Ring è un circuito speciale, con frenate aggressive ed accelerazioni importanti. Vedremo se riusciremo a trovare il giusto equilibrio. Lo scorso anno in gara la gomma posteriore aveva avuto un importante calo. Nei test di Brno abbiamo trovato qualcosa, le sensazioni erano molto buone ed il giro veloce è arrivato facilmente. Abbiamo migliorato il comportamento dell’anteriore. Cercheremo di mantenere la nostra base che finora sta funzionando bene.”

Maverick Viñales (Movistar Yamaha MotoGP): “Mi piace la pista, infatti è stata una di quelle in cui lo scorso anno sono arrivato più vicino al pilota di testa. Sono abbastanza motivato dopo il risultato di Brno. Nei test abbiamo provato molte cose, e nell’ultima parte di giornata ho mostrato un buon ritmo. Non userò qui la nuova carena perché non ho notato miglioramenti, dovremo testarla su altre piste. Qui utilizzeremo la vecchia, quella usato a Le Mans. Dovremo essere pronti a qualsiasi condizione e sarà importante avere accesso diretto in Q2.”

Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP): “Questa pista è diversa dalle altre, si raggiungono velocità molto alte e non ci sono molte curve, bisogna mantenere la concentrazione. La frenata è un punto chiave. È insomma divertente correre qui. Sembra che il meteo non sarà ottimo, specie da domani. Veniamo da Brno dove abbiamo avuto buone sensazioni, dovremo cercare di avere lo stesso feeling qui sia sull’asciutto che sul bagnato. Il test è andato bene, ho finito la giornata più o meno con lo stesso crono del sabato. Questa non pensiamo sia la pista migliore per utilizzare la nuova carena, ma proveremo anche quella. Il flag-to-flag non è mai semplice, e la situazione non è mai la stessa ogni anno, questa volta per esempio la pista si è asciutta molto rapidamente e anche solo un giro di ritardo nel cambio moto poteva fare la differenza.”

Dani Pedrosa (Repsol Honda Team): “Abbiamo lavorato bene nelle ultime settimane. Qui dovremo impegnarci, lo scorso anno abbiamo faticato parecchio. Proveremo a fare del nostro meglio in ogni turno. Più esperienza avremo, meglio sarà in vista della gara. Nei test le condizioni della pista sono migliorate ed il feeling era ottimo. Inizieremo qui con la stessa moto con cui abbiamo finito a Brno. Sarà importante non soffrire per il vento ed essere rapidi in uscita di curva, sarà un aspetto chiave. Qui le Ducati sono andate molto bene lo scorso anno e dovremo quindi osservare cosa accadrà quest’anno.”

Cal Crutchlow (LCR Honda): “Il meteo sarà lo stesso per tutti e bisognerà scendere in pista con le condizioni che ci saranno. Quella di Brno non è stata la miglior prestazione che abbia realizzato, non c’è stata una vera e propria bagarre con Rossi quando mi ha passato, ma, tutto sommato, il weekend non è stato negativo. Avrei preferito essere più vicino al podio ma proveremo a fare meglio questo weekend. Nei test non abbiamo provato nulla di nuovo, non ero neanche molto in forma a seguito della brutta caduta avvenuta in FP3, ho preferito riposare un po’ e concentrarmi su questo gran premio. Abbiamo semplicemente confrontato diversi assetti e provato nuovamente la carena con le ali, ho trovato qualcosa di positivo. È un buon momento per Honda in generale, e per il mio team nello scpecifico. Lo scorso anno abbiamo avuto un’ottima seconda metà di stagione, e spero di poter ripetere tale risultato.”

Pol Espargaró (Red Bull KTM Factory Racing): “Weekend stressante per noi (ride) ma sono felice di essere qui per il GP di casa della squadra, e soprattutto dopo i buoni risultati arrivati recentemente, siamo tutti entusiasti ed eccitati all’idea di dare il via al fine settimana. Le condizioni dell’ultima gara erano strane ma noi abbiamo avuto dalla nostra una buona velocità. Dopo un mio errore sono riuscito a recuperare posizioni e a sorpassare piloti, è stata una bella sensazione. Ad ogni gara o test siamo più competitivi. L’azienda sta lavorando molto e siamo passati dalle retrovie dello schieramento ad essere a metà griglia. Abbiamo testato molte cose a Brno, sia noi che Kallio ed Oliveira, e, nonostante fossimo in quattro, non siamo riusciti a provare tutto, apprezzo molto il lavoro svolto dalla KTM sinora.”