Motomondiale.it

MotoGP, Valencia: ultimo appuntamento stagionale per la classe regina del Motomondiale

Ha appena preso il via l’ultimo appuntamento stagionale della MotoGP, queste le parole dei protagonisti della classe regina nella classica conferenza stampa d’apertura dell’evento.

Marquez-Dovi-Valencia2017

La stagione 2017 della MotoGP giunge al proprio termine, questo weekend infatti avrà luogo il Gran Premio di Valencia, ultimo stagionale. La lotta al titolo è ancora aperta con un Marc Marquez in vantaggio per 21 lunghezze su Andrea Dovizioso. La parola ai piloti che hanno preso parte alla conferenza stampa d’apertura dell’evento.

Marc Marquez: “È stata una stagione dura, manca solo una gara e dovremo affrontarla come tutte le altre anche se è chiaro che le sensazioni sono diverse. Davanti ai miei fan sarà speciale correre domenica. Negli sport motoristici può capitare qualsiasi cosa sino alla fine, quindi la cosa più importante sarà sicuramente concludere la corsa. Le aspettative di tutti sono alte ma non sarà così semplice, ho 21 punti di vantaggio, e questa cosa mi dà un po’ più di tranquillità. Non è la prima volta che mi gioco il titolo a Valencia. Vedremo se il meteo sarà stabile nel corso del weekend, questa cosa sarà importante, e capiremo strada facendo quale sarà il mio livello in pista. Guidare in maniera attenta e tranquilla non è il mio stile. In ogni caso cercheremo di dare il 100% durante tutto il weekend, e domenica vedremo quali saranno le condizioni, dove sarò io e dove sarà Dovizioso. Decideremo man mano come gestire la corsa. Cercherò in ogni caso di trovare un buon feeling con la moto e di godermi la gara.”

Andrea Dovizioso: “Ad inizio stagione non mi aspettavo di arrivare fin qui con la possibilità di lottare per il titolo. Sono contento del lavoro svolto nel corso di questo campionato, abbiamo sofferto un po’ all’inizio, ma dal Mugello in poi siamo stati competitivi. Abbiamo capito alcune cose che si sono rilevate utili successivamente. Dobbiamo rimanere concentrati, possiamo solo vincere la gara e so che non sarà semplice, ci sono molti piloti competitivi qui, ma abbiamo una buona velocità e dovremo lottare duramente tutto il weekend. Non ho troppa pressione, sono comunque orgoglioso di quello che abbiamo dimostrato finora. Per Ducati qui a Valencia ci sono stati alti e bassi, io ho invece spesso sofferto. Lo scorso anno comunque il ritmo era buono, ho fatto un po’ di fatica solo a fine gara. Quest’anno dovremmo comunque essere più competitivi ma dovremo scendere in pista per capire le  reali condizioni.”

Valentino Rossi“La stagione è stata complicata, ci sono stati molti alti e bassi, non siamo ancora in grado di capire in che direzione andare per risolvere la situazione. Nelle ultime due gare sull’asciutto ero abbastanza forte e mi sentivo bene. Valencia è complicata come pista, il meteo sembra essere positivo. La situazione nel mondiale è abbastanza chiara, non si possono fare molti calcoli, il vantaggio di Marquez è grande. Bisognerà aspettare di vedere quali saranno le condizioni domenica. Per quanto riguarda il mio futuro dovremo aspettare qualche gara della prossima stagione per capire se continuerò o meno, vorrò prima capire quale sarà la mia velocità.”

Dani Pedrosa: “La pista mi piace molto e correre davanti ai propri fan la rende ancora più speciale. L’ultima gara è importante, ed è bello chiudere in maniera positiva. Lo scorso anno arrivavo da un infortunio e ho faticato, ma quest’anno le condizioni sono migliori. Sembra che il meteo sarà più stabile rispetto ai gp precedenti. Ci sono stati alti e bassi quest’anno, le ultime gare non sono andate benissimo, quindi sarà importante fare bene qui. Il mio obiettivo principale è migliorare, dovrò lavorarci quest’inverno.”

Johann Zarco: “La stagione è stata positiva, più di quanto pensassi. Ciò mi ha reso più convinto delle mie possibilità. In Malesia il mio pensiero era quello di lottare per la vittoria e non era impossibile, in Australia non sono arrivato lontano, quindi siamo a buon punto. Spero di ripetere queste sensazioni qui e il prossimo anno. Ho bisogno di capire dopo un anno quanto le cose siano cambiate, qui infatti ho testato la MotoGP per la prima volta. Quando ho fatto la pole lo scorso anno non ero il più veloce in pista, ho gestito la gara in maniera diversa: ho lottato nella prima metà di gara con gli altri e poi ho preso margine. Voglio lottare per la prima fila, vedremo se ne avremo la possibilità. Visto che la lotta per il titolo è ancora aperta, forse avremo la possibilità di giocarci le nostre carte per il podio.”

Jorge Lorenzo“Ho buoni ricordi qui a Valencia, specie in MotoGP, è una delle mie piste preferite. Per Ducati non è la stessa cosa, anche se Casey Stoner qui ha vinto. È un tracciato lento con curve strette, ma la nostra moto è migliorata molto anche in quell’area. A Sepang abbiamo capito alcune cose che potrebbero aiutarci anche qui. È difficile che possa capitare visto che la classifica generale sorride molto di più a Marquez, ma controllerò chiaramente la tabella che mi verrà esposta e in caso ci sia la possibilità per Dovizioso di vincere il titolo e io fossi nelle prime posizioni, gli cederei la posizione. Capisco l’importanza di un titolo mondiale.”