MotoGP FP2 Silverstone: pista asciutta e Stoner torna a dominare, Dovi 6°, Rossi 11°

Casey Stoner (Repsol Honda), leader in Silverstone FP2 - MotoGP 2012

Silverstone viene spazzata dal vento ed il sole prende il posto della pioggia, con questa premessa ecco che in pista torna a dominare l’australiano della Honda che dopo un batti e ribatti con Ben Spies (Yamaha) trova la zampata vincente con un crono di 2’04.791, cioè di soli 34 millesimi più rapido dell’americano.

Terzo tempo segnato da Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini) che per una buona parte della sessione è stato il più veloce e che termina con un gap di 2 decimi rispetto a Stoner.

Bene anche la Ducati ma solo con Nicky Hayden che ferma il tempo sul 2’05.353 a mezzo secondo da Casey Stoner, e dimostra di sentirsi a suo agio anche in condizioni di asciutto con la sua GP12, al contrario di Valentino Rossi  che similarmente a Jorge Lorenzo (Yamaha), non sembra voler forzare più di tanto e conclude con l’11° tempo (7° per lo spagnolo).

Dietro Hayden troviamo Stefan Bradl (LCR Honda) e Andrea Dovizioso (Monster Yamaha Tech3) vicinissimi ai tempi del pilota del Kentucky. Chiudono la top ten Crutchlow, Pedrosa e Barberá.

In CRT domina ancora Randy De Puniet su Power Electronics Aspar, con Pirro (San Carlo Honda Gresini) e Pasini (Speed Master) in seconda e terza posizione.

Pos Pilota Naz. Team Moto Time Gap 1°/ Prev
1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 2’04.791
2 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 2’04.825 0.034 / 0.034
3 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini Honda 2’04.995 0.204 / 0.170
4 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 2’05.353 0.562 / 0.358
5 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 2’05.391 0.600 / 0.038
6 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 2’05.448 0.657 / 0.057
7 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 2’05.488 0.697 / 0.040
8 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 2’05.574 0.783 / 0.086
9 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 2’05.886 1.095 / 0.312
10 Hector BARBERA SPA Pramac Racing Team Ducati 2’06.084 1.293 / 0.198
11 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 2’07.125 2.334 / 1.041
12 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 2’07.893 3.102 / 0.768
13 Michele PIRRO ITA San Carlo Honda Gresini FTR 2’08.535 3.744 / 0.642
14 Mattia PASINI ITA Speed Master ART 2’08.975 4.184 / 0.440
15 Yonny HERNANDEZ COL Avintia Blusens BQR 2’09.078 4.287 / 0.103
16 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 2’09.379 4.588 / 0.301
17 James ELLISON GBR Paul Bird Motorsport ART 2’09.944 5.153 / 0.565
18 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda 2’11.325 6.534 / 1.381
19 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing Suter 2’11.600 6.809 / 0.275
20 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens BQR 2’12.737 7.946 / 1.137
Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati

Redazione