Motomondiale.it

Mugello: Viñales pole, poi Rossi, Dovizioso e Pirro

Qualifiche strepitose al Mugello, comanda Viñales di pochissimo su Rossi, seguono le Ducati di Dovizioso e Pirro.

Maverick Viñales poleman Mugello 2017

Dopo le libere di venerdì aleggiava nell’aria l’idea che Valentino Rossi fosse stato buttato nella mischia troppo precocemente. Il 14° piazzamento nella combinata delle FP1-FP2 faceva pensare che il Dottore accusasse ancora i postumi dell’infortunio, ma in qualifica ha dimostrato tutto il contrario.

Già nella mattinata Rossi aveva dimostrato di essere pronto, siglando il miglior tempo delle FP3, e in qualifica solo un mostruoso Maverick Viñales ha saputo tenerlo dietro per 2 decimi di secondo. Il Dottore è pronto, al Mugello domani ci sarà da divertirsi.

La prima fila viene chiusa da uno strepitoso Andrea Dovizioso che ha saputo spingere la sua Desmosedici a solo 0.021 da Rossi, ma la scuderia emiliana ha di che gioire anche per la wild card Michele Pirro, che dopo delle ottime prove libere di venerdì, riesce a chiudere le qualifiche con un crono da big: 1’46.878 per il pilota pugliese che lascia al poleman spagnolo della Yamaha solo 3 decimi di vantaggio. Pirro con il suo quarto tempo aprirà la seconda fila davanti al duo della Honda. Dietro al ducatista infatti si classificano Dani Pedrosa (5°) con 1’46.999 e Marc Marquez (6°) che chiude a 1’47.050.

Solo settimo tempo per Jorge Lorenzo che tra libere e qualifiche non riesce a ingranare. Il pluricampione della Ducati chiude con 1’47.152 ed è il più lento dei tre piloti ufficiali in rosso.

Chiudono la top 12 Bautista, Petrucci, Rabat, Zarco e Aleix Espargaro.

» Qui i tempi della sessione e la griglia di partenza.