Incredibile Stoner, ancora pole e nuovo record a Misano

Casey Stoner, anche a Misano nessuno è riuscito ad essere più veloce di lui

Devono essere cadute le braccia a Lorenzo quando a meno di 10 minuti dal termine delle qualifiche ha assistito all’ennesima prodezza di Casey Stoner.

Il pilota australiano della Repsol Honda ha bruciato la pista chiudendo con 1’33.138 e superando proprio lo spagnolo della Yamaha siglando inoltre il nuovo record di Misano.

Niente da fare anche oggi per le Ducati, anche se su stessa ammissione di Filippo Preziosi e Vittoriano Guareschi, sembra che le rosse di Bologna stiano ormai usando la coda della stagione per continuare i test sulla moto del prossimo campionato, a tal proposito Rossi guiderà al Mugello nei prossimi giorni il nuovo prototipo che monta un telaio completamente rinnovato.

Intanto si fanno vedere gli outsider, o presunti tali, Dani Pedrosa sfiora il secondo posto di 60 millesimi, partirà però dalla prima fila, mentre un po’ di Italia in seconda linea con Simoncelli e Dovizioso che faranno compagnia ad un imprevedibile Ben Spies (4°).

Sempre ultime file purtroppo per Loris Capirossi (16°) al quale non dispiacerebbe riuscire ad andare sul podio per mettere il numero 100 nella casella di quelli conquistati in carriera.

Valentino Rossi 11° e Nicky Hayden addirittura 15°, speriamo davvero che la Ducati abbia in serbo delle grosse e succulenti novità per la prossima stagione, perchè quest’anno si stanno toccando un po’ i minimi.

Redazione