BMW Motorrad Italia, ad Imola per recuperare il gap dai primi posti

Michel Fabrizio, BMW Motorrad Italia

Il BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team è pronto ad affrontare il secondo round ufficiale della stagione World Superbike, che si terrà questo fine settimana presso l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Si tratta del primo dei tre appuntamenti italiani del 2012.

La squadra ha utilizzato il mese di stop, presente tra i primi due eventi della stagione, per migliorare il comportamento della BMW S 1000 RR in pista, soprattutto per quanto riguarda il bilanciamento del mezzo. Il 16 marzo scorso il team ha, inoltre, svolto una giornata di test presso l’Autodromo di Vairano, volto all’effettuazione di numerose prove di partenza.

Entrambi i piloti alla luce del lavoro fatto sono positivi ed estremamente motivati per il secondo evento della stagione. Michel Fabrizio è attualmente l’unico pilota italiano ad aver ottenuto un successo in gara ad Imola (stagione 2009, gara 2), propiziato dalla Superpole conquistata. Ayrton Badovini lo scorso anno, su questa pista, ha conquistato rispettivamente un nono ed un decimo posto in gara.

Questo fine settimana si disputerà inoltre il primo round stagionale della Coppa FIM Superstock 1000, alla quale il BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team partecipa schierando i giovani Sylvain Barrier e Lorenzo Baroni.

La pista italiana è entrata a far parte del Circuito SBK nel 2001 e quest’anno ospiterà per la decima volta un evento ufficiale della competizione. Rispetto alle edizioni passate, che hanno sempre avuto luogo nel finale di stagione, il round di Imola ha quindi, quest’anno, cambiato radicalmente la sua collocazione nel calendario iridato diventando il primo appuntamento europeo.

Serafino Foti, Direttore Sportivo BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team
Sia Michel che Ayrton non vedono l’ora di tornare in pista, sono molto motivati. In questa lunga pausa abbiamo avuto l’occasione di compiere un test a Vairano, rivolto esclusivamente alle prove di partenza, dal quale siamo riusciti ad ottenere riscontri positivi. Abbiamo inoltre svolto un ottimo lavoro per quanto riguarda la ricerca di un migliore bilanciamento della BMW S 1000 RR. Ad Imola farà il suo debutto stagionale anche il team Superstock, un motivo in più per guardare con grande interesse a questo fine settimana“.

Michel Fabrizio #84
Sono pronto e carico in vista del ritorno in pista. L’obiettivo è quello di riscattarsi dopo gara 2 a Phillip Island. In questo mese di stop abbiamo svolto un ottimo lavoro, con grande attenzione alla partenza. Il tracciato di Imola mi piace molto e voglio dare il massimo per ottenere un buon risultato, che ripaghi il team del duro lavoro svolto fino ad ora“.

Ayrton Badovini #86
Il primo round della stagione è ormai un capitolo chiuso. Nella pausa prima del round di Imola abbiamo guardato avanti concentrandoci su aspetti tecnici e mentali, sarà una sfida tutta nuova. Imola è una pista bellissima ma anche molto impegnativa sotto il profilo fisico. Lo scorso anno, infatti, ho avuto qualche problema con una spalla durante il fine settimana, ma quest’anno sarà tutta un’altra storia, sono molto motivato e davanti al pubblico di casa voglio fare bene“.

Redazione