Le Mans

Circuito di Le Mans, Francia

Situata nella regione della Sarthe, a sud ovest di Parigi, Le Mans è rinomata per la leggendaria “24 Ore” che ne porta il nome, ma la pista dove si corre il Gran Premio di Francia della MotoGP, dal 2000 è una versione molto ridotta del celebre tracciato.

Le Mans è una pista piuttosto semplice per i centauri della MotoGp, perchè che non presenta grandi particolarità o difficoltà tecniche di rilievo. Lunga 4,180 metri e larga 13 metri, è caratterizzata da curvoni lunghi e veloci, ben 9 curve a sinistra e 4 a destra, che mettono a dura prova le gomme. La velocità massima che Stoner & C. riescono a raggiungere è di 308,6 km/h. Il circuito da tempo riscuote molta attenzione, sia da parte dei media che del pubblico, attirando milioni di spettatori da ogni parte del mondo. A questa popolarità contribuisce molto la famosa “24 Ore di Le mans”, gara automobilistica dove i piloti, a turno, guidano per una giornata intera.

Pur non essendo una pista particolarmente tecnica, Le Mans “spezza il ritmo”, è una cosiddetta pista “stop and go”, curve e tornantini richiedono un’ottima stabilità in frenata ma anche una grande agilità ed accelerazione in uscita di curva. L’unica curva veloce è la prima dopo il traguardo, che si affronta in sesta marcia, seguita subito dopo da una chicane molto lenta, da seconda marcia. Il layout del tracciato è stato lievemente modificato tre anni fa nel primo settore per aumentarne gli standard di sicurezza

Località: Le Mans, Francia
Eventi: Motomondiale
Lunghezza (Km): 4.18

Record:
MotoGP 1’34.215, V. Rossi ’08, Yamaha