Motomondiale logo

Stk1000, Magny Cours: Mercado conquista il titolo, Savadori out

La gara decisiva di stagione (vinta da Matthieu Lussiana) vede Leandro Mercado laurearsi campione del mondo; sbaglia invece Lorenzo Savadori sul finale.


Leandro-Mercado-Campione-Superstock1000

A conclusione di una giornata piovosa e contraddistinta da una scarsa visibilità, si è disputata a Magny Cours l’ultima gara stagionale della Superstock1000, la quale ha decretato il nuovo campione del mondo di specialità. La corsa è stata vinta da Matthieu Lussiana (Team GARNIER by ASPI) ma il titolo iridato è stato conquistato da Leandro Mercado (Barni Racing Team).

Con otto punti di vantaggio il pilota argentino si è laureato campione a discapito di Lorenzo Savadori (Team Pedercini), che, a causa di un errore commesso nell’ultimo giro, ha dovuto dire addio alle proprie speranze di vittoria, le quali sembravano ormai essere una certezza. Il pilota romagnolo ha gestito la testa del gruppo per buona parte della gara, salvo poi arrendersi momentaneamente all’arrivo del francese Lussiana; la caduta è avvenuta poi quando Lorenzo si era riappropriato della prima piazza ed in maniera abbastanza imprevedibile. Salgono sul podio anche Romain Lanusse (Team Pedercini) e Jed Metcher (EAB Racing Team). Il neo campione si classifica quarto, mentre alle sua spalle tagliano il traguardo Federico Sandi (Team Motoxracing) e appunto Savadori, in grado di rimettersi in sella e concludere, seppur con l’amaro in bocca, l’ultima gara stagionale. La top ten è poi completata da Stephane Egea (Team 18 – Delcamp Energie), settimo, e a seguire Kevin Valk (MTM Racing Team), Romain Maitre (AM Moto Racing Competition) e David McFadden (MRS Kawasaki). L’abruzzese Federico D’Annunzio (FDA Racing Team) si aggiudica l’undicesima piazza e mette alle proprie spalle Sebastien Suchet (Team BSR), Jeremy Ayer (Team BSR), Javier Alviz (Team Pedercini) e Axel Maurin (Team CMS).

Le condizioni critiche hanno fatto sì che molti fossero i ritirati di giornata, a partire da Remo Castellarin (Cast16 Corse), Fabio Massei (EAB Racing Team) ed Alberto Butti (Team GO Eleven), ma insieme a loro anche Randy Pagaud (Team OGP), Joshua Day (Agro-On Wil Racedays), Robert Muresan (H-Moto Team), Antonio Alarcos (BWG Racing Kawasaki), Ondrej Jezek (Barni Racing Team), Eric Vionnet (Motos Vionnet), Jonathan Crea (Team OGP) e Kyle Smith (Agro-On Wil Racedays).