Motomondiale logo

La Fondazione Simoncelli in pole position con nuove iniziative

A tre anni dalla scomparsa di Marco Simoncelli, la fondazione che porta il suo nome stila un programma ricco di iniziative tese ad omaggiare la sua memoria.


CASCO_Simoncelli

Con l’avvicinarsi del terzo anniversario dalla scomparsa del pilota Marco Simoncelli, avvenuta il 23 ottobre 2011, l’omonima Fondazione si appresta a duplicare i propri sforzi ed ad ambire a lodevoli ed ambiziosi traguardi.

Il primo dei quali è l’acquisto di un’ambulanza pediatrica di classe A, dunque d’ultima generazione, dotata di attrezzature moderne ed efficienti. Esternamente la vettura sarà decorata con l’immagine del Sic su entrambi i lati, come a rappresentare il sigillo della cooperazione tra la Onlus romagnola e la Croce Rossa Italiana. Per raggiungere tale obiettivo bisognerà ricorrere alla generosità dei donatori, che potranno dare il loro supporto attraverso bonifico bancario (iban: IT 17 L 08995 24202 015000044337) o bollettino postale intestato alla Croce Rossa Italiana – Comitato provinciale di Rimini, indicando come causale “12-58“. Sarà inoltre possibile donare attraverso il sito www.cririmini.it o su www.marcosimoncellifondazione.it sino al mese di febbraio 2015, con l’obiettivo finale fissato ad 85.000 euro (le eccedenze saranno indirizzate alle attività di CRI Rimini e alla realizzazione del centro diurno d’accoglienza per disabili di S.Andrea in Besanigo). Testimonial d’eccezione di questa campagna sarà Mattia Pasini, pilota della classe Moto2 e da sempre grande amico di Marco, il quale sosterrà senza riserve la lodevole iniziativa.

Per i tifosi del Super Sic, o semplicemente per i collezionisti, De Agostini Publishing ha pensato di arricchire la collana “I Caschi dei Grandi Campioni“, in edicola da marzo di quest’anno, con un’edizione speciale, ovvero la riproduzione in scala 1/5 (in vendita al prezzo di 14,99€) del casco utilizzato in passato da Marco e al quale quest’ultimo era particolarmente affezionato; si fa riferimento al modello illustrato del celebre designer Aldo Drudi per rendere omaggio alle vittime dello tsunami che aveva colpito il Giappone. I ricavati saranno anche in questo caso messi a disposizione per la creazione del centro d’accoglienza che soppianterà l’ex casa per vacanze “Santa Marta”. Qui il commento di Paolo Simoncelli:

Grazie a De Agostini e a tutti i fan che ci sosterranno acquistando la riproduzione in scala di un casco a cui Marco era particolarmente affezionato, simbolo di una sensibilità che gli è appartenuta profondamente.”

Il punto di riferimento di De Agostini in Italia ed Europa Meridionale Alessandro Lenzi parla della soddisfazione che questa collaborazione ha arrecato all’azienda:

Siamo molto felici di poter contribuire, attraverso questa operazione speciale, a sostenere la Fondazione Marco SimoncelliIl casco del Sic è un vero regalo per tutti i suoi fan, che potranno in questo modo ricordarlo per il grande campione e lo straordinario ragazzo che era, e allo stesso tempo aiutare in modo concreto la realizzazione di un centro per i disabili”.

A dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto sino ad ora dalla Fondazione Simoncelli, i fans l’hanno eletta come una delle migliori dieci Onlus d’Italia. Grandi risultati dunque per l’Associazione Benefica dedicata ad un pilota che ha sempre mostrato talento in pista e generosità nella vita.

12_58_mattia pasini

 

I-Caschi-dei-Grandi-Campioni