Motomondiale logo

Supersport: Roberto Rolfo insieme al team Lorini nel 2015

E’ stato ufficializzato il passaggio di Roberto Rolfo nel team Lorini, che così proseguirà la propria avventura nella classe Supersport per il terzo anno.


Roberto-Rolfo

Per la terza stagione consecutiva Roberto Rolfo sarà parte integrante dello schieramento della Supersport. E’ di recente pubblicazione infatti il comunicato stampa che lega il pilota piemontese con il team Lorini, il quale metterà a sua disposizione una Honda CBR600RR.

I due anni appena trascorsi hanno visto Rolfo in sella da prima alla MV Agusta e successivamente alla Kawasaki del team Go Eleven. L’arrivo di questa notizia lo riporta invece a contatto con la Casa giapponese, da cui si era congedato nel 2009 dopo aver disputato solamente due gran premi del mondiale Superbike. Dall’esordio in Supersport il pilota originario di Torino ha accumulato un sesto ed un settimo piazzamento generale con tre podi, ultimo dei quali ottenuto a Magny Cours. Nella stagione appena conclusasi ha avuto modo anche di disputare due gare in Moto2 come sostituto nel team Tasca, con cui ha ottenuto una quattordicesima e ventesima piazza. L’obiettivo principale del pilota trentacinquenne però è quello di concentrare le proprie energie nel mondiale delle derivate di serie, auspicandosi e puntando ai migliori risultati possibili. Cediamo la parola al diretto interessato:

“Sono molto felice per questa opportunità. Dopo un sesto posto in classifica generale nel 2013 con due podi ed un settimo nel 2014 con un podio, con la Honda del Team Lorini punto a traguardi importanti in questa categoria che mi piace molto e che mi fa divertire. Sono molto motivato e carico per questa nuova avventura.”

Anche il punto di riferimento della squadra italiana Livio Lorini ha detto la sua sul nuovo ingaggio:

“Poter lavorare con un pilota dell’esperienza di Roberto mi motiva molto e non vedo l’ora di iniziare con il lavoro. Ci organizzeremo per fare a breve dei test per preparare al meglio la stagione ed iniziare a conoscerci. L’impegno sarà massimo per puntare ad obiettivi importanti in una categoria molto battagliata e difficile come la Supersport”.