Motomondiale logo

Superstock1000, Aragon: Tamburini soffia la vittoria a Savadori

Lotta tutta italiana per la categoria Superstock1000 nel circuito di Aragon. Tamburini riesce a soffiare la vittoria al pole-man Savadori. 3° Coghlan.

tamburini roberto

tamburini roberto

E’ tempo di allineare le moto ed accendere i motori, anche per la categoria della Superstock1000 nel circuito europeo di Aragon.

Ancora giornate ricche di soddisfazione per gli italiani, grazie alla gara strepitosa di Roberto Tamburini (Team MotoxRacing) che beffa il connazionale all’ultimo giro, dopo la condotta da primato di Lorenzo Savadori (Nuova M2 Racing) che conclude con l’amaro in bocca. Sul podio anche il pilota inglese Kev Coghlan (MRS Yamaha).

Nessun festeggiamento ufficiale per Raffaele De Rosa (Althea Racing), capace di conquistare una classificazione degna di nota che sottolinea l’inizio di un percorso personale importante. Ondej Ježek (Triple-M by Barni) occupa la quinta posizione, precedendo Bryan Staring (Team Pedercini) e Florian Marino (MRS Yamaha). Casella numero otto per Romain Lanusse (Team Pedercini), mentre chiudono la classifica dei primi dieci Jeremy Guarnoni (Team Trasimeno) e Christoffer Bergman (MG Competition).

Quattordicesimo Michele Magnoni (G.M. Racing), seguito da Luca Salvadori (Althea Racing). Posizione numero diciassette per Federico Sanchioni (Clasitaly), due caselle dopo si trova invece Fabio Marchionni (TR. Corse). Over 20 Francesco Cavalli (Clasitaly). Fuori dalla classifica Kevin Calia (Nuova M2 Racing), Fabio Massei (EAB Racing Team), Riccardo Cecchini (Team Pedercini), Remo Castellarin (Team Trasimeno) e Federico D’annunzio (FDA Racing Team).