Motomondiale logo

Supersport, Phillip Island: per Krummenacher buona la prima

Il pilota svizzero Krummenacher riesce a vincere la prima gara stagionale, accanto a lui sul podio Federico Caricasulo e Anthony West.

krummenacher phillip island

krummenacher phillip island

La prima gara della stagione inizia con un inatteso vincitore e una sfilza di colpi di scena da fare invidia alla migliore scenaggiatura di Hollywood. Le carte sono state rimescolate a dovere negli ultimi mesi, dando vita ad un risultato sorprendente.

Il vincitore della tappa australiana di Phillip Island è il rookie svizzero Randy Krummenacher (Kawasaki Puccetti Racing). Sul podio insieme a lui arriva l’orgoglio nostrano con Federico Caricasulo (Bardahl Evan Bros. Honda Racing) mostratosi in gran forma già dalle qualifiche di ieri ed Anthony West (Tribeca Racing). Quest’ultimo con la carica di wildcard è riuscito a rifarsi al mancato avvento nella precedente Superpole2.

Posizione numero quattro per Christian Gamarino (Team GoEleven), seguito da Patrick Jacobsen (Honda World Supersport Team) e Alex Baldolini (Race Department ATK#25). Settimo Gino Rea (GRT Racing Team) che precede Ondrej Jezek (Team GoEvelen) e Roberto Rolfo (Team Factory Vamag). Chiude la top ten Aiden Wagner (GRT Racing Team).

Diciassettesimo posto per Jules Cluzel (MV Agusta Reparto Corse) appena tornato dall’infortunio dello scorso anno. Rimangono fuori come non classificati Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing), Lorenzo Zanetti (MV Agusta Reparto Corse) e Kyle Smith (CIA Landlord Insurance Honda).