Motomondiale logo

SBK, Aragón Gara 2: Davies vince e si riscatta dalla delusione di ieri

Chaz Davies si riscatta dalla delusione di ieri e conquista la prima gara stagionale dopo un’entusiasmante bagarre con Rea, secondo, mentre Melandri sale sul terzo gradino del podio.

Davies-vittoria-Aragon-Gara2

Scatta dalla decima casella ed è costretto alla rimonta, è così che inizia la seconda manche sul tracciato di Aragón per Chaz Davies. Il pilota gallese riesce questa volta ad avere la meglio nel testa a testa con il connazionale Jonathan Rea, andando così a vincere la prima gara stagionale.

Si spezza dunque la scia di vittorie imposta dal campione del mondo in carica. Terza piazza per Marco Melandri, che perde contatto dai primi due nel corso degli ultimi due passaggi, giungendo al traguardo con circa due secondi e mezzo di ritardo dal vincitore. Quarta piazza per un Tom Sykes non brillante nel corso di tutto il weekend. Michael van der Mark, in sella alla R1, conclude la gara in quinta posizione, mentre il suo team mate, Alex Lowes, finito lungo quando era nel gruppo di testa, conclude la corsa in tredicesima posizione. Xavi Forés, nonostante l’incidente avvenuto al termine della gara di ieri e le conseguenti ustioni procuratesi, taglia il traguardo in sesta piazza. L’altro pilota di casa, Jordi Torres, è settimo, mentre alle sue spalle troviamo Leandro Mercado, Eugene Laverty e Leon Camier.

Conquistano punti iridati anche Roman Ramos, Stefan Bradl, Randy Krummenacher e Julian Simón, sostituto di Lorenzo Savadori. Diciassettesima piazza per Ayrton Badovini. Si ritirano invece Alex De Angelis, Riccardo Russo e Nicky Hayden.