Motomondiale logo

SBK: prosegue la scia di risultati positivi di Sykes che è di nuovo in pole a Misano

Tom Sykes continua a dimostrare di essere competitivo sul tracciato di Misano ed ottiene la quinta pole position su questa pista e la quarantesima in carriera; in prima fila con lui ci saranno Rea e Melandri.

SP2 SBK 1° n. 66 T. Sykes

Tom Sykes ha chiaramente un buon feeling sulla pista romagnola di Misano, lo dimostrano le cinque pole position ottenute su questo tracciato, ultima della quali giunta proprio quest’oggi grazie al crono 1’33.662 (nuovo record).

In prima fila lo accompagneranno il compagno di squadra Jonathan Rea e Marco Melandri, attardati rispettivamente di 328 e 459 millesimi rispetto al poleman che ha effettivamente fatto la differenza. Chaz Davies invece inaugurerà la seconda fila e cercherà quest’oggi di migliorare il proprio rendimento in Gara 1. La quarta e quinta piazza saranno invece occupate da Michael van der Mark e Leon Camier, il primo in sella alla R1 ed il secondo alla F4 ed entrambi in grado di esser competitivi sin dalla giornata di ieri. L’altra Yamaha, ovvero quella di Alex Lowes, scatterà dalla settima casella della griglia, anticipando Xavi Forés e Jordi Torres.

La quarta fila sarà invece composta da Eugene Laverty, Randy Krummenacher e Roman Ramos. Quest’ultimi hanno avuto accesso alla Superpole 2 dopo esser risultati i più rapidi nel primo turno. Chi perde invece l’occasione di disputare la seconda sessione di qualifica per soli 7 millesimi è Lorenzo Savadori, il quale darà le spalle a Leandro Mercado e Raffaele De Rosa, caduto a pochi minuti dal termine del turno. Riccardo Russo ed Alex De Angelis sono rispettivamente sedicesimo e diciassettesimo, mentre il rientrante Fabio Menghi occuperà la diciannovesima casella e sopravanza in qualifica anche Ayrton Badovini, ventesimo.