Motomondiale logo

SBK Gara 1, Laguna Seca: vittoria prepotente per Chaz Davies

Vittoria ottenuta con un’impressionante dose di grinta da parte di Chaz Davies, tornato in pista dopo il brutto incidente di Misano; sul podio con lui Rea e Sykes.

Davies-vittoria-Laguna-Seca

Nonostante ad inizio weekend non ci fosse la certezza che i medici gli dessero l’ok per correre, Chaz Davies non solo è sceso in pista ed è stato il più rapido nelle prove libere del venerdì, ma ha anche conquistato Gara 1, tenendo a bada il campione del mondo in carica Jonathan Rea, che si è dovuto arrendere di fronte all’eccellente performance del rivale e della Ducati.

Per il pilota gallese si tratta della 24esima vittoria in Superbike, risultato che gli consente di eguagliare Carlos Checa. Terzo gradino del podio per il poleman Tom Sykes, che da metà in gara poi ha sofferto problemi di grip in entrata di curva e ha perso da prima la testa del gruppo e poi terreno rispetto ai due connazionali in testa alla corsa. Diciassette secondi e mezzo di ritardo per Marco Melandri che ha disputato il più della gara in solitudine, staccando a sua volta di oltre tre secondi e mezzo l’immediato inseguitore, ovvero Xavi Forés. Sesta piazza per Leon Camier che tenta sul finale l’assalto allo spagnolo davanti a sé, seppur non riuscendoci. Taglia il traguardo in settima posizione Jordi Torres, anticipando Michael van der Mark, Leandro Mercado e Lorenzo Savadori. Terminano la prima manche in zona punti anche Stefan Bradl, undicesimo, Roman Ramos, dodicesimo, Raffaele De Rosa, tredicesimo, Alex De Angelis, quattordicesimo, ed il giovane pilota di casa in forze nel team Red Bull Honda WSBK, Jake Gagne, quindicesimo.

Sedicesima piazza per Ayrton Badovini, mentre cadono e si ritirano Alex Lowes e Eugene Laverty.