Motomondiale logo

MotoGP 2021: Jack Miller sulla Ducati ufficiale con un’opzione per il 2022

Prima mossa di mercato per Ducati in ottica 2021: Jack Miller sarà un pilota ufficiale. Nel contratto anche un’opzione per il 2022.


Le voci di corridoio fattesi avanti in maniera sempre più decisa negli ultimi giorni si sono rivelate essere vere, Jack Miller correrà la stagione 2021 sulla Ducati del team ufficiale. La Casa di Borgo Panigale, presa in contropiede dal gioco d’anticipo della concorrenza, ha dovuto capire in queste settimane di stop cosa fare con i propri piloti.

Il giovane pilota australiano, autore di cinque podi nel 2019, ha esordito in MotoGP nel 2015 a 20 anni (la prossima sarà dunque la sua settima stagione) giungendo dalla classe minore del mondiale, e saltando dunque il passaggio intermedio della Moto2. Negli anni disputati nella classe regina, Miller ha guidato Honda e Ducati, quest’ultima all’interno del team satellite Pramac. Il miglior piazzamento in classifica generale è stato quello dello scorso anno (8°), mentre per quel che riguarda il comportamento in gara, la sua migliore prestazione è avvenuta nel corso della seconda stagione in MotoGP e più precisamente nel corso del Gran Premio d’Olanda, quando sul bagnato vinse davanti a Marquez e Redding. La crescita del centauro australiano ha portato dunque Ducati a puntare su di lui per la stagione che verrà, ma lasciando anche una porta aperta per il 2022.

A questo punto resta da comprendere chi tra Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci verrà scelto per affiancarlo, o se a Borgo Panigale stiano pensando ad un rinnovo totale del team ufficiale. In attesa di avere un po’ più chiare le idee sui prossimi anni di MotoGP, queste le dichiarazioni del Pilota e dell’Amministratore Delegato di Ducati, Claudio Domenicali.

Jack Miller: “Prima di tutto desidero ringraziare di cuore Paolo Campinoti, Francesco Guidotti e tutto il Pramac Racing Team per il grande supporto che ho ricevuto da loro nei due anni e mezzo trascorsi insieme. Per me è un onore poter proseguite la mia carriera in MotoGP con la casa di Borgo Panigale e vorrei quindi ringraziare tutto il management Ducati, Claudio, Gigi, Paolo e Davide, per aver avuto fiducia in me ed avermi dato questa incredibile opportunità. Non vedo l’ora di ricominciare a correre quest’anno e sono pronto ad assumere col massimo impegno la responsabilità di essere un pilota Ducati ufficiale nel 2021”.

Claudio Domenicali, Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding: “Dal suo arrivo nel Pramac Racing Team, Jack è cresciuto costantemente, dimostrandosi uno dei piloti più veloci e talentuosi del campionato, per cui siamo contenti che abbia accettato di pilotare la Desmosedici GP ufficiale del Ducati Team il prossimo anno. Siamo convinti che Jack abbia tutte le carte in regola per poter lottare con continuità per le posizioni che contano, in ogni gara, già a partire da questa stagione con la Desmosedici GP20 del Pramac Racing Team, e di fare un ulteriore passo in avanti il prossimo anno grazie al pieno supporto del Ducati Team”.