Kawasaki all’attacco del mercato: doppio regalo in concessionario, prezzi da urlo

La Kawasaki è ben intenzionata ad assaltare il mercato, ed ora arrivano delle novità davvero strepitose. Ecco tutti i dettagli.

Oggi vi parleremo di due grandi novità in arrivo dal brand Kawasaki, che ha chiaramente in mente di tornare a dire la voce grossa sul mercato. Il Giappone, nota patria delle più grandi case per quanto riguarda le due ruote, deve rispondere alla Cina, che con modelli a basso costo, sia nelle moto che nelle auto, sta facendo tremare il mondo intero, ed occorre una concorrenza di alto livello per bloccare la sua ascesa.

Kawasaki all'attacco del mercato: doppio regalo in concessionario, prezzi da urlo
Kawasaki – Motomondiale.it

La Kawasaki ha deciso di provare a giocare il ruolo della sfidante, con due nuovi modelli ben più potenti e ricchi di dotazioni, i quali hanno l’idea di conquistare la clientela. A questo punto, è bene andare ad osservare attentamente quella che è la situazione per ciò che concerne le nuove arrivate, che fanno già parlare di loro.

Kawasaki, ecco le novità del momento

Il Giappone deve difendersi dall’assalto dei brand cinesi, e ci sono grandi novità che stanno bollendo in pentola. La Kawasaki vuole guidare il contrattacco nipponico con la Z 500 e la Ninja 500, modelli di medie cilindrate che vanno a rimpiazzare le 400, puntando anche su dotazioni ben più ricche. Inoltre, si andranno a distinguere per un’ergonomia migliore ed anche un motore più potente e grande, che di sicuro darà una bella mano alle prestazioni.

Kawasaki Z 500 novità pazzesca
Kawasaki Z 500 in mostra (Kawasaki) – Motomondiale.it

Tra le piccole e medie cilindrate, la casa nipponica è sempre stata presente, ed ora ha preso la decisione di assaltare con ancor più impeto il mercato. La principale novità di questi modelli, come già detto, sta nella migliore ergonomia del motore, che è lo stesso per entrambe.

Parliamo di un nuovo bicilindrico derivato dal precedente che mantiene l’alesaggio di 70 mm, mentre la corsa è andata ad aumentare da 51,8 a 58,6 mm. La cilindrata effettiva è così salita a quota 451 cc. L’alimentazione è ad iniezione, con la specifica che ora tocca i 45,4 cavalli di potenza massima, a 9.000 giri al minuto. La coppia è pari a 42,6 Nm a 6.000 giri al minuto.

Uno dei grandi vantaggi rispetto alle cinesi sta nel peso, che è ben più contenuto, con la Z 500 che così diventa la moto con il miglior rapporto peso/potenza della sua categoria. Il nuovo twin viene poi abbinato ad una nuova frizione, che è di tipo antisaltellamento asservita in coppia e con un cambio a 6 marce, anch’esso del tutto nuovo e rivisto in vari aspetti. Dunque, la Kawasaki ha realizzato dei veri e propri gioielli, e la Cina può davvero tremare, visto che anche i prezzi sono di altissimo livello.

Pensate che la Z 500 parte solamente da 5.990 euro chiavi in mano, una cifra molto ridotta e che potrebbe attirare l’attenzione di una nutrita quantità di clienti. A questo punto, vi consigliamo di riflettere per bene sulla decisione che andrete a prendere, perché qui c’è la possibilità di salire in sella a dei gioielli di alta qualità spendendo davvero poco. A breve saranno disponibili sul mercato.

Impostazioni privacy