Marc Marquez, niente Ducati ufficiale: l’ammissione del 93 sorprende i tifosi

Il sogno di Marc Marquez è quello di puntare ad una Ducati del team italiano ufficiale, ma da parte sua arrivano parole molto forti.

La MotoGP ha regalato spettacolo anche in quel di Le Mans, con Marc Marquez che ha fatto qualcosa di incredibile già a partire dal sabato. Infatti, ha chiuso secondo la Sprint Race dopo essere partito 13esimo, con la quasi totalità della rimonta che è stata costruita in partenza e nel corso del primo giro, dove si è infilato in spazi angusti ed impossibili per chiunque, facendo fuori buona parte dei rivali.

Marquez niente Ducati ufficiale
Marquez nel paddock dopo la gara (ANSA) – Motomondiale.it

Il nativo di Cervera si sente in gran forma sulla Ducati del Gresini Racing, con la quale sta acquisendo una simbiosi sempre migliore. Dopo un approccio complicato nei test pre-stagionali, l’otto volte campione del mondo ha iniziato a fare la differenza, su una moto sicuramente molto performante, ma che comunque paga, come detto anche dal grande boss Luigi Dall’Igna, rispetto alla GP24 ufficiale. Marquez vorrebbe conquistare il team factory, ma sa che non sarà facile.

Marquez, ecco il suo commento sulla Ducati

Come ben noto, Marc Marquez ha firmato un contratto di un solo anno con il Gresini Racing, dal  momento che il suo obiettivo è quello di tornare su una moto ufficiale. La Ducati è chiaramente la prima indiziata, essendo il punto di riferimento ormai da diversi anni della top class, ma la concorrenza è molto agguerrita, a cominciare da un Jorge Martin che è leader di questo campionato ormai da fine marzo.

Ducati ufficiale Marc Marquez
Marc Marquez in azione a Le Mans (ANSA) – Motomondiale.it

Il rider di casa Pramac ha già detto, da diverso tempo, che in ogni caso il 2024 sarà l’ultimo anno con la squadra di Paolo Campinoti, ed anche secondo Marquez è attualmente il favorito per la Ducati factory. Dopo la fine della Sprint Race, vinta da un dominante Martin, il nativo di Cervera ha ammesso che, almeno per ora, il connazionale ha qualcosa in più nella corsa alla Rossa ufficiale per il futuro.

Ecco le sue parole: “Come siamo messi per il posto nella Ducati ufficiale? Se devo essere onesto, Martin sta dando dei segnali più forti rispetto ai miei, ma io sto dando il massimo per divertirmi in pista con il mio team ed è questo che mi fa andare veloce“. Marquez è dunque concentrato sul suo lavoro, ma è cosciente del fatto che il suo connazionale, al momento attuale, stia facendo una netta differenza e che è carico come non mai per centrare l’obiettivo.

Impostazioni privacy