Ducati da sogno, questi modelli fanno sbavare gli appassionati: tutto svelato

La Ducati rimane una delle case più apprezzate al mondo e c’è chi ha ideato dei modelli ancora più “spinti”. E sono una meraviglia.

Era il 1926 quando, per volontà dell’ingegnere Antonio Cavalieri Ducati, con il nome di Società Scientifica Radiobrevetti Ducati (SSR Ducati), nacque uno dei marchi che oggi è più conosciuto al mondo per le sue moto. Inizialmente l’azienda italiana era specializzata nella ricerca e produzione di tecnologie per le comunicazioni radio, solo successivamente si dedicò alle due ruote ma col passare del tempo è diventata un simbolo di sportività e tecnologia.

Ducati da sogno, questi modelli fanno sbavare gli appassionati: tutto svelato
Ducati (Canva) – Motomondiale.it

Soprattutto dagli anni Ottanta ha sfornato dei modelli che sono tra i più belli e apprezzati al mondo. Ma ce ne sono alcuni, rimasti semplicemente su carta, che tanti fan vorrebbero realizzati un giorno. E tra i designer più apprezzati in tal senso c’è Oberdan Bezzi, che sul web pubblica spesso le sue creazioni.

Le Ducati che possiamo solo sognare

Il designer apprezza particolarmente il marchio Ducati e ha deciso di crearne alcune che potrebbero un giorno andare in produzione. Ad esempio la Diavlet 800, che per Oberdan dovrebbe essere un’alternativa più accessibile rispetto a modelli più impegnativi come la Diavel. Condivide molte caratteristiche tecniche con la Scrambler, ma è più sullo stile urban. Parlando poi di modelli retrò, ecco la 698 Silver Shotgun Concept, che richiama la Ducati 450 Mark 3D degli anni ’70 e strizza l’occhio a chi ancora oggi preferisce uno stile legato al passato.

Ma Oberdan ha avuto un occhio di riguardo anche per modelli sportivi, come la Cinno 498 GP, che è una versione speciale che omaggia la Ducati 500 da Gran Premio del 1971. Oppure la più moderna Superdesmo R, che secondo il designer potrebbe essere una sportiva accessibile e tecnicamente semplificata dell’odierna MotoGP.

Alcuni capolavori Ducati fatti da un artista
La speciale Ducati Superdesmo R (oberdanbezzi.artstation.com) – motomondiale.it

Un altro capolavoro è la Ducati F1 Concept, anche questa su base tecnica Scrambler, interpretazione della mitica 750 F1 costruita a Bologna dal 1985 al 1988. Ma ha anche inventato modelli della Rossa che esplorano nuovi segmenti, su cui la casa italiana non è presente. Come con la Desmobobber Corse, che combina lo stile bobber con l’essenza sportiva di Ducati.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Oberdan Bezzi (@oberdanbezzidesign)

Oppure la 1100 Legend series Uncini, tributo di Oberdan non solo al pilota ma alle icone storiche della marca. Insomma una vera galleria presente sul suo sito che fa venire l’acquolina in bocca ai fan del marchio. Ma chissà se li vedremo mai su strada.

Impostazioni privacy