Motociclisti, state attenti: in molti ignorano questo semplice gesto, ma rischia di far cadere la moto

Occhio a questo dettaglio, quando ti fermi a bordo della tua due ruote. La conseguenza per un errore minuscolo può essere molto grave! 

Imparare ad andare in moto è una cosa ma imparare a farlo in modo sicuro e preciso è un altro paio di maniche: non a caso, esistono motociclisti che a dirlo francamente non sono assolutamente a conoscenza di molti dettagli sul modo in cui tenere, guidare e perfino posteggiare la propria due ruote senza causare problemi o correre rischi. Per fortuna online è possibile trovare consigli su come imparare a farlo in modo facile e rapido.

Motociclisti, state attenti: in molti ignorano questo semplice gesto, ma rischia di far cadere la moto
Moto (Canva) – Motomondiale.it

Oggi scopriremo come anche solo mettere la motocicletta in posizione di parcheggio può diventare pericoloso per un centauro, se non si sa come farlo nel modo corretto, imparando ad evitare uno dei rischi peggiori che capitano quando si decide di lasciare spenta la moto in attesa di tornare ad utilizzarla. Entriamo subito nel vivo della questione.

Come sanno anche le persone che non ne hanno mai guidata una, parcheggiare la motocicletta richiede una manovra in più rispetto ad un’automobile ossia mettere sopra il cavalletto il veicolo. Le motociclette hanno solo due ruote e non si reggono in piedi da sole, a meno che non parliamo di un Trike, motivo per cui questa operazione risulta fondamentale per la loro stabilità.

Moto sul cavalletto, la manovra fondamentale

Molte due ruote dispongono di un cavalletto laterale, pratico e facile da utilizzare senza troppi problemi. Ma alcuni modelli che pesano di più dispongono necessariamente di un cavalletto centrale che può essere un po’ meno simpatico da azionare per un neofita.

Pur raggiungendo qualche altro grammo di peso alla moto, questo optional garantisce una grande stabilità in fase di posteggio alla vostra due ruote a patto che lo usiate nel modo corretto.

Cavalletto moto rischio attenzione
Quando metti il cavalletto, attento al dettaglio (Canva) – Motomondiale.it

Mettere la moto sul cavalletto centrale è una manovra facile ma va imparata come si deve: per prima cosa, posizionatevi da un lato del mezzo – solitamente si sceglie il sinistro – e con la mano del lato su cui vi trovate, stringete con forza il manubrio, aiutandovi con l’altro piede  – se avete scelgo la sinistra è il destro e così via – spingete con decisone il cavalletto verso il basso.

Quando finalmente entrambi gli appoggi del cavalletto centrale sono ben piantati a terra, sempre con il piede destro esercitate pressione sull’appoggio mentre con la stessa mano vi aiutate nello spingere in alto la due ruote per “fissarla” a terra come si deve.

Importantissimo restare molto vicini alla moto per aumentare l’efficacia del vostro braccio di leva durante la manovra e non spingere di lato la moto, cosa che la sbilancerebbe rischiando di farla cadere, come fanno molti centauri.

Online comunque si trovano diversi tutorial che vi permettono di vedere con i vostri occhi come effettuare la manovra rapidamente e in un colpo solo. Se non vi è tutto chiaro, fate delle prove in un parcheggio privato così da non rischiare che la moto vi cada addosso in strada in modo molto rischioso.

Impostazioni privacy