Yamaha tira fuori l’asso dalla manica: che ritorno in concessionario, ordini a go-go per averla

La Yamaha è pronta a conquistare ancora una volta il mercato mondiale e si appresta a lanciare una pazza innovazione.

Il Giappone nel corso degli anni ha dato vita a una serie di eccezionali modelli motociclistici di primissimo piano, con la Yamaha che senza dubbio rientra nella categoria. La realtà di Iwata ha dimostrato anche di poter dare vita a una serie di moto che hanno conquistato il Mondiale di MotoGP, dando modo di far guidare questa due ruote a campioni come Rossi e Agostini.

Yamaha asso manica ritorno concessionaria
Yamaha, ordini a go go (Yamaha Press Media – motomondiale.it)

Ora non siamo di certo più negli anni d’oro della Yamaha, con questa che infatti non riesce a ottenere i risultati sperati in MotoGP, con la casa nipponica che però sta cercando di migliorarsi, vista anche la crescita della moto nelle ultime gare. Pensare di lottare per il titolo mondiale è utopia pura, ma c’è comunque la possibilità di mettersi in mostra a grandi livelli.

Soprattutto è il mercato che per il momento è il centro nevralgico del progetto della Yamaha, con la casa di Iwata che infatti sta cercando di dare vita a una serie di modelli crossover, adatti dunque sia alla città che allo sterrato. Tra le migliori versioni in questo ambito vi è senz’altro la Tenere 700, una moto che ora sta per subire grossi cambiamenti.

Yamaha Tenere 700: ecco la foto spia per il 2025

Non è ancora chiaro come si presenterà sul mercato la nuova Yamaha Tenere 700, ma tramite la foto spia dei colleghi di Motorcycle Sports, si può notare come la casa giapponese stia cercando di rendere più moderna questa moto. Il motore non dovrebbe essere toccato, con questi he rimarrà dunque un bicilindrico da 689 di cilindrata, con erogazione da 73,4 cavalli. Insomma, giù le mani dal portentoso CP2.

Yamaha Tenere 700 foto spia
Yamaha Tenere 700 (Twitter – motomondiale.it)

Ciò che si evince invece dalle immagini spia è che c’è stato un netto cambiamento per quanto riguarda il design, con questa moto che infatti si presenta con un frontale molto più marcato rispetto al passato. E che richiama in parte anche le linee iconiche della gloriosa XT. Anche il plexiglas che risulta essere rivoluzionato, con questo che punta così a un maggiore effetto aerodinamico.

Naturalmente la Yamaha ha apportato una serie di strategie per camuffare le varie componenti aggiornate, il che lascia quell’alone di mistero più che lecito nel momento in cui si va ad aggiornare un modello tanto amato come la Tenere 700. Lo stesso parabrezza potrà essere regolato in base alla posizione, in modo tale da poter essere utilizzato nel modo più sicuro possibile in strada.

Impostazioni privacy