Tutti hanno dimenticato questa naked giapponese dei primi anni 2000: è ancora modernissima, oggi la compri al prezzo di un 125

Non è detto che una vecchia motocicletta vada scartata a priori quando si parla di comprare un nuovo mezzo. Questa naked giapponese sa ancora emozionare i centauri in tutto il mondo. 

Molti motociclisti preferiscono buttarsi sul mercato dell’usato quando arriva il momento di acquistare un modello. Questo perché al di là del discorso prettamente economico, molte motociclette che iniziano ad avvicinarsi alla definizione di modelli d’epoca hanno ancora tanto da dire su strada, a prescindere dal fatto che nuovi modelli escano ogni singolo anno in tutto il mondo.

Moto naked modello dimenticato
Questa Honda ha fatto la storia ma può ancora sorprendere… – Motomondiale.it

L’esempio di oggi è lampante dato che parliamo di una Honda che ha ormai parecchi anni sul groppone con la generazione moderna che è sicuramente all’avanguardia ma forse, per molti appassionati più attempati, non riesce del tutto a restituire le stesse emozioni della prima serie, quella che ha dato inizio al mito: forse avete già capito di quale modello stiamo parlando.

Il modello in questione è la Honda CB1000R, una moto tuttora in vendita ma che è arrivata per la prima volta sul mercato nel 2008. In quell’anno il brand giapponese decise di presentare un modello per sostituire la Honda CB900 Horner finendo per creare una vera leggenda: la prima generazione del modello prodotta dal 2008 al 2016 è stata poi rimpiazzata dal modello più moderno che dal 2018 si può acquistare nei concessionari Honda. La verità però è che dovremmo ridare un po’ di lustro alla “vecchietta” di casa Honda!

Una veterana che sa il fatto suo

Sia sul modello più vecchio che sulla nuova serie la CB1000R monta un motore da 998 cc di cilindrata, quasi mille da cui viene il nome del veicolo. La potenza negli anni è salita parecchio e si passa dai 109 cavalli della prima generazione ai 143 dell’ultima versione, un bolide capace di superare i 230 chilometri orari secondo gli ultimi test. Un dato assurdo? Cercando su YouTube si trovano video in cui la vecchia generazione tocca i 250 chilometri orari! La moto ha pregi e difetti in entrambe le versioni ma la velocità e le prestazioni come vedete dai dati sono in entrambi i casi impressionanti

Honda naked modello dimenticato
Honda CB1000R, da quasi vent’anni un gioiello nella gamma del marchio (Honda) – Motomondiale.it

Come si comporta la motocicletta su strada? Il comfort per il passeggero potrebbe mancare. E la presenza di plastiche non sempre all’altezza della qualità specie sulla generazione passata – sui modelli usati la situazione peggiora – svilisce un po’ il valore della moto. La stessa che, però, ha un’eccellente tenuta di strada, una frizione dolce che non si fa pregare per entrare in azione e una guidabilità eccezionale in qualsiasi contesto. Anche quando c’è da scendere in piega col coltello fra i denti.

Passiamo ai prezzi che sono forse l’aspetto su cui le generazioni si differenziano maggiormente. Il modello nuovo ha un prezzo base di 13.900 euro, elevato per una naked e forse non proprio alla portata di tutti. Potete comunque concedervi uno sfizio attingendo dalla vecchia generazione. Online, si trovano modelli del 2008 in ottime condizioni dal costo che oscilla tra i 4.300 ed i 10.300 euro, a seconda di anno, chilometri percorsi e via dicendo. Insomma, senza spendere una follia, potete comunque portarvi a casa un mito del settore. Non una brutta scelta per una moto sportiva da guidare tutti i giorni.

Impostazioni privacy