Motomondiale logo

Mattia Pasini soddisfatto a metà nell’esordio in MotoGP

Mattia Pasini fa il suo esordio in MotoGP con la ART del team Speed Master sfruttando il primo turno di prove libere per verificare il suo feeling con la nuova moto.

Mattia Pasini, Speed Master Team MotoGP

Mattia Pasini, Speed Master Team MotoGP

Mattia Pasini fa il suo esordio in MotoGP con la ART del team Speed Master sul circuito di Losail sfruttando il primo turno di prove libere per verificare il suo feeling in pista con la nuova moto.

L’obiettivo di questa prima sessione, come per molti piloti, è stato quello di capire se le modifiche apportate dopo i test invernali sono adeguate a rendere la moto quanto più competitiva possibile, pur considerando che si tratta di una CRT e quindi che esiste un gap importante con le moto ufficiali.

Il pilota romagnolo si è detto non del tutto soddisfatto per questa prima giornata, ma nel complesso vede la possibilità di ulteriori miglioramenti nelle prossime uscite, a partire da oggi.

Mattia Pasini #54 – 18° in 2’01.261
“Questa è stata una sessione importante, è l’inizio effettivo della stagione. Non sono completamente soddisfatto, ma nel complesso non è andata male: abbiamo girato il più possibile, basandoci sulle informazioni che avevamo raccolto nei vari test. Ora abbiamo dei dati importanti e domani inizierà il lavoro effettivo, quando ci concentreremo sul setting e su delle possibili modifiche.”