Motomondiale logo

MotoGp: Stefan Bradl può correre a Motegi!

Stefan Bradl è stato dichiarato “fit to race” dalla direzione medica. Può correre questo weekend l’ AirAsia Gran Prix of Japan.


MotoGp: Stefan Bradl può correre a Montegi

Dopo aver dovuto rinunciare al Gran Premio di Phillip Island Stefan Bradl tornerà in sella alla sua Honda questo weekend per partecipare al AirAsia Gran Prix of Japan.

Visitato questa mattina dalla direzione medica del circuito, dal Dottor Tsuyoshi Karasawa (Chief Medical Officer) e dal Dottore Michele Macchiagodena (MotoGP Medical Director) Bradl è stato dichiarato idoneo per correre la penultima gara della stagione.

Dopo essere stato operato due settimane fa al  Kuala Lumpur Sports Medicine Centre alla caviglia destra per una frattura trasversale del malleolo Bradl aveva iniziato immediatamente la riabilitazione e nonostante avesse preso parte il venerdì alla prima sessione di prove libere dalla MotoGp del Tissot Australian Gran Prix per il forte dolore e la insufficiente mobilità della caviglia non fu dichiarato idoneo dalla seconda visita di controllo.

“Non è stato semplice rimanere al box per due gare – dice il pilota tedesco –  ma ora sono felice di tornare in pista e proprio qui a Motegi che è un tracciato importante per la Honda. Il Venerdì in Australia ci abbiamo provato ma i medici, vista la mobilità ridotta del piede, hanno preferito lasciarmi a riposo ancora un po.

Grazie all’ottimo lavoro fatto con lo staff della Clinica Mobile le cose vanno molto meglio: cammino senza stampelle e la caviglia sta guarendo bene. Il tracciato di Motegi è diverso da quello di Phillip Island perché ci sono curve più lente e frenate più brusche ma io farò del mio meglio: la mia RCV mi è mancata molto”.