Motomondiale logo

Superstock1000, Assen: Kevin Valk vince davanti a Jezek e Lussiana.

La gara della Superstock1000 ad Assen viene vinta da Kevin Valk, che sale sul podio davanti a Ondrej Jezek e Matthieu Lussiana.


Kevin-Valk-Assen-Gara-Stock1000

La gara conclusiva del Gran Premio olandese di Assen, ovvero quella della Superstock100 ha visto primeggiare su tutti il padrone di casa Kevin Valk (MTM Racing Team), giunto sul traguardo con un margine di sei secondi e due decimi sul secondo classificato. Sui gradini più bassi del podio troviamo rispettivamente Ondrej Jezek (Barni Racing Team) e Matthieu Lussiana (Team GARNIER by ASPI).

La quarta piazza ha un sapore del tutto italiano con il pilota del Team Pedercini Lorenzo Savadori, che anticipa sul traguardo l’argentino Leandro Mercado (Barni Racing Team), David McFadden (MRS Kawasaki) ed il team mate Romain Lanusse. Da qui in poi il distacco si fa pesante, ovvero intorno ai 39 secondi di ritardo dalla prestazione fatta segnare dal vincitore della gara; i piloti in questione sono l’italiano Fabio Massei (EAB Racing Team), Balazs Nemeth (Team Pedercini), l’altro olandese Walraven (Amici Pirelli Hoegee Suzuki), Joshua Day (Agro-On Wil Racedays), Alex Schacht (EAB Racing Team), Randy Pagaud (Team OGP), Federico D’Annunzio (FDA Racing Team) e lo svizzero Jeremy Ayer (Team BSR). Ventisettesima piazza per Riccardo Cecchini (H-Moto Team) e ventottesima per Simone Grotzkyj Giorgi (Team Pedercini).

Come già era accaduto in gara2 della Superbike, anche qui molti sono stati i ritirati a causa delle condizioni della pista abbastanza precarie, a partire da Julian Mayer (Motorrad Mayer), Kyle Smith (Agro-On Wil Racedays), Robert Muresan (H-Moto Team), Sebastien Suchet (Team BSR), il cieco Karel Pesek (Moto LG Racing Team) e i due italiani Remo Castellarin (Team Motoxracing) e Alberto Butti (Team GO Eleven). Ricordiamo che il prossimo appuntamento con il campionato mondiale delle derivate di serie sarà a Imola, dal 9 al 11 maggio;  piccola pausa e poi si tornerà, dunque, a giocare in casa per quanto riguarda i piloti italiani.