Motomondiale logo

Supersport Thailandia: Wilairot vince in casa, Cluzel out

Oltre ogni aspettativa, il Gran Premio thailandese offre uno spettacolo degno di nota. La vittoria è nelle mani di Wilairot, in testa al mondiale.

wilairot supersport 2015

wilairot supersport 2015

Dopo un intero weekend di prove, la gara domenicale regala emozioni inaspettate e vittorie altrettanto sorprendenti, nel cuore del circuito thailandese di Buriram.

Ad ottenere la vittoria in casa ci pensa Ratthapark Wilairot (CORE Motorsport Thailand) con l’entusiasmo degli spettatori, che festeggiano il proprio pilota con un’esplosione di gioia collettiva. Alle sue spalle lottano le due Kawasaki con Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing) e Patrick Jacobsen (Kawasaki Intemoto Ponyexpres), rispettivamente secondo e terzo.

Il francese Lucas Mahias (Kawasaki Intemoto Ponyexpres) conquista la quarta posizione, mentre la Thailandia festeggia nuovamente con Ratthapong Wilairot (CORE Motorsport Thailand). Il primo italiano si classifica in settima posizione grazie a Marco Faccani (San Carlo Puccetti Racing), presente anche Alex Baldolini (Race Department ATK#25). Chiude la top ten Gino Rea (CIA Landlords Insurance Honda) al decimo posto.

Jules Cluzel (MV Agusta Reparto Corse) è vittima di un guasto tecnico che negli ultimi tre giri, lo costringe ad abbandonare l’idea di una vittoria. Scivolone per Kyle Smith (PATA Honda World Supersport Team), Lorenzo Zanetti (MV Agusta Reparto Corse), Riccardo Russo (CIA Landlords Insurance Honda) e Fabio Menghi (VFT Racing). Chiude tredicesimo Christian Gamarino (Team Go Eleven).