Motomondiale logo

Superstock600, Portimão: Razgatlioglu vince su Rinaldi

Sesto successo consecutivo per Toprak Razgatlioglu, vincitore del GP portoghese con 65 millesimi di vantaggio su Michael Rinaldi; Caricasulo terzo.


Podio-Stock600-Portimao

Sesto successo consecutivo per Tropak Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti Racing), che nel finale di gara è riuscito a sorpassare Michael Ruben Rinaldi (San Carlo Team Italia Kawasaki), il quale ha provato a prendere la scia del rivale nel corso del rettilineo d’arrivo, salvo fermarsi poi a soli 65 millesimi dalla vittoria.

Terza posizione per Federico Caricasulo (PATA-Honda Junior Team), protagonista per alcuni giri della bagarre nel gruppo di testa. Al quarto posto troviamo Andrea Tucci (San Carlo Team Italia), più veloce di Augusto Fernandez (PATA-Honda Junior Team) e di Rob Hartog (MTM – HS Kawasaki). Niki Tuuli (Kallio Racing) taglia il traguardo in settima posizione, anticipando Christopher Gobbi (VFT Racing Yamaha), ottavo. Chiudono la top ten Maximiliano Gerardo (Agro-On WILsport Racedays Honda), autore del giro veloce (nonché nuovo best lap) al quinto passaggio, ed il finlandese Emmeli Lahti (Kallio Racing Team Yamaha). Pochi ma fondamentali sono i punti in classifica ottenuti da Hugo Clere (MG Competition), Nicola Morrentino (Berclaz Racing Team), Julian Puffe (MTM – HS Kawasaki), Toni Finsterbusch (Team Go Eleven) e Davide Stirpe (Scuderia Maran.ga. Racing).

Tra i piloti immediatamente a seguire, sono da evidenziare le prestazioni di Massimiliano Spedale (GRADARACORSE Racing Team), sedicesimo, Kevin Manfredi (FLORAMO Monaco Racing Team), diciassettesimo, Riccardo Caruso (G.A.S. Racing Team), diciottesimo e vittima di una rottura al motore nel corso delle qualifiche di questa mattina, Alex Bernardi (Bike e Motor Racing Team), ventunesimo, e Rudy Oliva (Team MotoxRacing), venticinquesimo. Luca Vitali (G.A.S. Racing Team) cade nel corso dell’ultimo giro.