Motomondiale logo

STK600, Misano: Caricasulo vince la gara, Razgatlioglu il titolo

Federico Caricasulo vince la gara di Misano mettendo alle proprie spalle Niki Tuuli ed il nuovo campione europeo Toprak Razgatlioglu; Rinaldi è quarto.


Podio-Misano-Superstock600

Le prime fasi di gara non sembravano premiarlo in particolar modo, ma nel corso dell’ultimo giro è stato proprio Federico Caricasulo (PATA-Honda Junior Team) ad avere la meglio sui rivali riuniti del gruppo di testa. Il pilota ravennate conquista la vittoria davanti ad un arrembante Niki Tuuli (Kallio Racing) e al nuovo campione europeo della Superstock600 Toprak Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti Racing).

A farne le spese è stato invece Michael Ruben Rinaldi (San Carlo Team Italia), in testa alla gara per buona parte dei giri ma sopravanzato sul finale dai colleghi saliti sul podio, in modo tale da non poter avere la possibilità di replicare; la quinta piazza è del suo compagno di box Andrea Tucci. Luca Vitali (G.A.S. Racing Team) risale sino alla sesta piazza, mettendo alle proprie spalle Davide Stirpe (Scuderia Maran.ga. Racing) e Christopher Gobbi (VFT Racing), rispettivamente in settima ed ottava posizione. Quest’ultimo, mostratosi molto rapido ed aggressivo nelle prime fasi della corsa, ha alzato il proprio ritmo da metà gara in poi. Nicola Morrentino (Berclaz Racing Team) è nono ed anticipa Alessandro Zaccone (FLORAMO Monaco Racing Team), che si dimostra essere più rapido di Hugo Clere (MG Competition), undicesimo, Guillaume Antiga (MTM – HS Kawasaki), dodicesimo, Rob Hartog (MTM – HS Kawasaki), tredicesimo, Stefano Casalotti (Team Rosso e Nero), quattordicesimo, e Vincenzo Lagonigro (Team Factory EWS), quindicesimo.

Tra gli italiani a seguire troviamo Alex Bernardi (Bike e Motor Racing Team), diciassettesimo, Elia Mengoni (GP Project), ventunesimo, e Rudy Oliva (Team MotoxRacing), ventitreesimo. Nel corso del primo giro un incidente ha tolto dai giochi cinque piloti, tra cui Julian Puffe (MTM – HS Kawasaki), Maximiliano Gerardo (Agro-On WILsport Racedays), Massimiliano Spedale (GRADARACORSE Racing Team), Eemeli Lahti (Kallio Racing) e Gennaro Sabatino (Renzi Corse Srl SSD). Tra gli altri ritirati di giornata troviamo Riccardo Caruso (G.A.S. Racing Team) e Francesco Cocco (Team Factory EWS), oltre all’uomo della pole position Augusto Fernandez (PATA-Honda Junior Team), rientrato ai box nel corso del terzo giro per problemi tecnici.