Motomondiale logo

Supersport, Sepang: Jacobsen conclude il weekend perfetto

Jacobsen mostra l’ennesima continuità in pista riuscendo a portare a casa la vittoria. Lo seguono Cluzel e Zanetti. Solo quarto Sofuoglu.

jacobsen supersport sepang

jacobsen supersport sepang

Il lungo weekend di prove sfocia nella tanto attesa gara domenicale anche per il Gran Premio della Malesia, che coinvolge la categoria della Supersport nel circuito di Sepang. Nonostante gli allarmi delle scorse giornate la situazione meteorologica si è mostrata clemente, lasciando una condizione di asciutto con caldo e umidità nella norma, almeno secondo il clima malese.

Il duro lavoro svolto dal team di Patrick Jacobsen (Kawasaki Intemoto Ponyexpres), misto alla costanza e al talento del pilota, hanno confermato ciò che il fine settimana ha provato a suggerirci nell’arco delle ultime ore. Dopo aver avuto a che fare con la prima pole position della carriera, la vittoria dell’americano sembrava già scritta dal destino. Sul podio insieme a lui troviamo Jules Cluzel (MV Agusta Reparto Corse), travestito da guerriero ha tentato vanamente di soffiargli la prima posizione nell’adrenalina delle ultime curve. Attento e pronto ad attaccare nel momento giusto, l’orgoglio nostrano Lorenzo Zanetti (MV Agusta Reparto Corse) riesce ad impossessarsi della zona più bassa del podio.

L’italiano è riuscito a scalzare giù dalle prime tre posizioni Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing), in un momento decisamente difficile della sua vita privata. Quinto Kyle Smith (PATA Honda World Supersport Team), seguito da Roberto Rolfo (Team Lorini) e Martin Cardenas (CIA Landlords Insurance Honda). Gino Rea (CIA Landlords Insurance Honda) si posiziona all’ottavo posto, mentre chiudono la top ten Christian Gamarino (Team Go Eleven) e Alex Baldolini (Race Department ATK#25). Dodicesimo Fabio Menghi (VFT Racing), casella numero sedici Marco Faccani (San Carlo Puccetti Racing).