Motomondiale logo

Dainese e Regenesi danno vita ad una linea di moto-recycling

Nasce un’innovativa linea di accessori creata da Dainese e Regenesi, utilizzando pelle riciclata dalle tute dei piloti della MotoGP.


Custodia-Tablet-DaineseByRegenesi

La collaborazione tra Dainese e Regenesi ha dato i propri frutti: parliamo di un’innovativa linea di prodotti (portachiavi, portafoglio, portacarte di credito, astuccio per smartphone e i-pad dal design decisamente estremo) ottenuti dall’utilizzo di lemmi di tute usate dai piloti di MotoGP in gare del mondiale o nel corso dei diversi test di collaudo.

La prima delle due aziende si occupa di sicurezza in pista, la seconda indirizza la propria politica sul riciclaggio di prodotti non più idonei alla propria funzione originaria ed ora destinati a nuovo utilizzo, fondendo così moda e sensibilità nei confronti dell’ambiente. I metodi di lavorazione sono innovativi e sostenibili, mentre i prodotti in questione sono realizzati a mano da artigiani pellettieri, ciò significa che ogni articolo differirà dall’altro, conferendogli un valore aggiunto. Più la pelle della tuta è segnata dalle pieghe effettuate in pista, più gli oggetti che ne deriveranno saranno speciali per i futuri acquirenti che, in qualche modo, si sentiranno vicini ai propri beniamini ed in generale ai campioni del Motomondiale.

Puntando invece al futuro, la prossima linea Dainese by Regenesi punterà su cinture uomo/bambino e su una collezione di portafogli dal taglio più classico.