Motomondiale logo

Supersport, Jerez: Sofuoglu conclude la prima giornata in testa

La prima giornata vede la presenza di diverse cadute importanti ed una classifica dei tempi comandata da Sofuoglu, seguito da Cluzel e Rea.


Sofuoglu-FP-Jerez

Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing) lascia immediatamente la propria impronta sulla prima giornata di prove libere del Gran Premio andaluso, non solo per aver siglato il best lap di giornata ma anche per aver coinvolto in un incidente il tedesco Wahr, cosciente e vigile ma sottoposto attualmente ad accertamenti medici. Il crono di riferimento è pari a 1’43.680, al quale si avvicina parecchio l’altro contendente al titolo Jules Cluzel (MV Agusta Reparto Corse), attardato di poco meno di due decimi e vittima anch’egli di un fastidioso high side. Gino Rea (CIA Landlords Insurance Honda) ottiene un ottimo terzo posto, mettendo alle proprie spalle Lucas Mahias (MG Competition).

Completa la top5 Kyle Smith (Pata Honda World Supersport Team), a cui fanno eco Patrick Jacobsen (CORE Motorsport  Thailand) e Vladimir Leonov (DMCRacing), rispettivamente sesto e settimo, mentre il trio nostrano composto da Lorenzo Zanetti (MV Agusta Reparto Corse), Alex Baldolini (Race Department ATK25) e Marco Faccani (San Carlo Puccetti Racing) occupa le posizioni che vanno dall’ottava alla decima piazza. Martin Cardenas (CIA Landlords Insurance Honda), undicesimo, accusa mezzo secondo di ritardo dal debuttante italiano che lo precede, ma mette alle proprie spalle il veterano Roberto Rolfo (Team Lorini), oltre a Kevin Wahr (SMS Racing), tredicesimo, Dominic Schmitter (Team GO Eleven), quattordicesimo, e Marcos Ramirez (Team Lorini), quindicesimo. Tra i vari portacolori italiani troviamo poi Christian Gamarino (Team GO Eleven), sedicesimo, Fabio Menghi (VFT Racing), diciottesimo, Kevin Manfredi (CIA Landlords Insurance Honda), ventiduesimo, e Nicola Morrentino (Team Factory Vamag), ventiseiesimo.