Motomondiale logo

Moto2, Aragón: Rabat ha la meglio su Rins ed è in pole position

Tito Rabat torna in pole position e condividerà la prima fila con Alex Rins, attardato di pochi millesimi, e Johann Zarco.


Rabat-pole-position-Aragon

Tito Rabat (EG 0,0 Marc VDS) ed Alex Rins (Paginas Amarillas HP 40) sono i più rapidi delle qualifiche del GP di Aragón; in particolar modo è il campione del mondo in carica ad avere la meglio sul connazionale con il crono di 1’52.232. Se a separare i primi due c’è solo una manciata di millesimi, per arrivare al terzo classificato, ovvero il leader del mondiale Johann Zarco (Ajo Motorsport), devono invece scorrere quattro decimi di secondo.

Sam Lowes (Speed Up Racing) agguanta nel corso degli ultimi minuti a disposizione la quarta piazza, scavalcando così Takaaki Nakagami (IDEMITSU Honda Team Asia) ed Alex Marquez (EG 0,0 Marc VDS). Jonas Folger (AGR Team) e Thomas Luthi (Derendinger Racing Interwetten) sono rispettivamente settimo ed ottavo, mentre un ottimo Axel Pons (AGR Team) raggiunge la nona posizione, lasciando la quarta fila a Sandro Cortese (Dynavolt Intact GP) e ai due alfieri Forward Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri. Hafizh Syahrin (Petronas Raceline Malaysia), insieme a Dominique Aegerter (Technomag Racing Interwetten) e Mika Kallio (QMMF Racing Team), il quale ha recentemente cambiato squadra, completa la zona punti virtuale. Federico Fuligni (Team Ciatti) è ventiquattresimo, mentre Federico Caricasulo ha abbandonato prematuramente l’azione in pista a seguito delle cadute subite recentemente (la prima nel corso della gara di Superstock600 a Jerez de la Frontera e la seconda durante le prove libere di ieri).