Motomondiale logo

SBK, Magny-Cours: Haslam conquista la pole sul bagnato

Leon Haslam ottiene la pole position sul bagnato, mentre da molto vicino lo segue il campione del mondo Rea; terza piazza per Canepa.


Haslam-pole-position-Magny-Cours

La pioggia cade in maniera decisa sul tracciato di Magny Cours ed influenza così le sorti delle qualifiche della Superbike. La pole position finisce nelle mani di Leon Haslam (Aprilia Racing Team – Red Devils), autore del crono 1’56.404 e caduto a fine turno. Seconda piazza per Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team), separato dal tempo di riferimento da soli 4 millesimi.

Seconda prima fila consecutiva per il ligure Niccolò Canepa (Althea Racing), terzo classificato e più rapido di Chaz Davies (Aruba.it Racing-Ducati SBK Team), scivolato in maniera innocua a metà sessione, e Sylvain Guintoli (PATA Honda World Superbike Team), vittima anch’egli di una caduta. Luca Scassa (Aruba.it Racing-Ducati SBK Team), detentore del miglior tempo in Superpole1, scatterà domani in sesta posizione. Il primo turno di qualifiche ha sorriso anche a Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse), che occuperà domani la settima casella dello schieramento. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) sigla una buona prestazione e si appropria dell’ottava posizione, mentre alle sue spalle troviamo Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), caduto pochi minuti dopo il via del turno. Completa la top ten Markus Reiterberger (VanZon Remeha BMW), mentre alle sue spalle spiccano Alex Lowes (VOLTCOM Crescent Suzuki), ulteriore vittima dello scarso grip in pista, e Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils), non a proprio agio con la gomma di qualifica in queste condizioni.

Matteo Baiocco (Althea Racing), insieme a Leandro Mercado (BARNI Racing Team) e Michael Vd Mark (PATA Honda World Superbike Team), chiude la zona punti virtuale. Gianluca Vizziello (Grillini SBK Team) è invece diciassettesimo.

Prima-fila-Magny-Cours-SBK