Motomondiale logo

Lorenzo: “Tifavo Biaggi, ho battuto Rossi anche per lui”

“Sono riuscito là dove Max ha fallito: sconfiggere Valentino…” Ecco le dichiarazioni del neo campione del mondo Jorge Lorenzo.

lorenzo biaggi

lorenzo biaggi

Dopo le polemiche delle ultime settimane riguardanti i vari schieramenti assunti nella categoria della MotoGP, i piloti si lasciano andare a dichiarazioni più leggere e serene.

All’interno del box possono nascere “amicizie” contrastanti o semplicemente rispetto per la carriera dei colleghi. E’ stato il caso di Marc Marquez e Valentino Rossi, quest’ultimo adulato sin da piccolo dal pilota spagnolo. Conosciamo tutti la famosa foto autografata che ormai ha fatto il giro del mondo, anche se in questo momento i rapporti tra i due sembrano decisamente glaciali. D’altraparte anche Jorge Lorenzo, ha espresso nelle ultime ore la sua stima verso Max Biaggi, pilota con cui ha consolidato un’amicizia speciale. I due sono stati avvistati nell’ultima gara decisiva di Valencia, in Spagna, scatenando un certo brusio di sottofondo. Il neo campione del mondo ha recentemente dichiarato:

“Sono riuscito là dove Max ha fallito: sconfiggere Valentino. I fischi? Io cercherei di fermare i miei tifosi se insultano gli altri. Biaggi è stato campione del mondo quattro volte, ma mai nella top class. Ha una vita fortunata, ma professionalmente gli è mancata la ciliegina sulla torta. Quello che non è riuscito a fare lui, cioé battere il suo massimo rivale, Valentino Rossi, l’ho fatto io. Sin da quando ho iniziato a seguire le corse ho iniziato a seguirlo, per me sarebbe stato un sogno correre con lui, ma lui si ritirò nel 2005, quando io ero ancora in 250. Io però ho potuto competere con il suo massimo rivale e batterlo varie volte”.