Motomondiale logo

Il Team Althea BMW Racing ed il primo approccio alla stagione 2016

Presentate il 21 gennaio e scese in pista due giorni più tardi, le BMW S1000RR del Team Althea hanno così dato il via alla stagione 2016.


Jordi Torres - test Vallelunga - Team Althea

Presentate ufficialmente giovedì 21 gennaio e scese in pista due giorni più tardi, le BMW del Team Althea hanno così dato il via alla stagione 2016, nella quale saranno portate in pista da Jordi Torres e Markus Reiterberger.

Il tracciato sul quale si è svolta la due giorni di test in questione è Vallelunga, la cui presenza nel calendario del Mondiale di Superbike è attualmente in dubbio. Nuove componenti ed una nuova elettronica sotto la lente d’ingrandimento. I due piloti hanno realizzato tra i 70 e gli 80 giri a testa, cercando di analizzare quanto più possibile gli elementi messi a disposizione dalla Casa tedesca e di acquisire esperienza. Queste le loro osservazioni:

Jordi Torres: “Sono da poco approdato nell’Althea BMW Racing Team ma mi sento già in famiglia: dal primo all’ultimo sono tutte persone appassionate e competenti di moto e motociclismo e hanno grandi aspettative su di me. Questi due giorni sono stati il bianco e nero, un po’ come i colori del team, perché devo ancora imparare come si guida e capire quello che mi chiede la moto, devo cambiare il mio stile di guida e ho bisogno di tempo per imparare qual è la direzione giusta. il primo giorno non avevo fiducia, c’era sempre un piccolo movimento in ingresso-centro-uscita che mi disturbava e mi impediva di fidarmi e soprattutto di tradurre le informazioni che mi inviava la moto. E’ stato un po’ come guidare ad occhi chiusi. Tutto questo però ci ha insegnato tanto e ci è servito tantissimo per la seconda giornata, in cui da subito è andato tutto molto meglio. Ci siamo concentrati sullo sviluppo dell’elettronica e del motore e sono riuscito a interpretare le informazioni che mi ha dato la moto e questo mi è piaciuto. Abbiamo sfruttato il tempo a disposizione al 100% per prendere la strada giusta. Poi, in futuro, cercheremo di affinarci anche sui tempi. Ora posso tornare a casa sereno!”

Markus Reiterberger: “Con la BMW S1000RR posso dire di avere una vera e propria relazione dal 2011, insieme abbiamo già vinto tanto, ma vivere l’esperienza di gareggiare per la prima volta nel Campionato Mondiale Superbike mi rende orgoglioso e ansioso di iniziare. Domenica è stata un bella giornata per me specialmente per il sole, sabato invece faceva veramente freddo, e con il freddo non abbiamo potuto sfruttare tutto il tempo a nostra disposizione per fare tutti i test necessari. Il secondo giorno è stato molto diverso perché abbiamo provato tutto fino all’ultimo. Abbiamo provato parti nuove nei freni, nell’elettronica, nel cambio, e rispetto agli altri test a Vallelunga fatti a dicembre, abbiamo fatto un grande passo in avanti. Il feeling è buono, ma è il tempo che è andato bene. Sono felicissimo anche per l’affiatamento con il Team Althea, anche quello è un meccanismo che sta funzionando molto bene, sta diventando una grande famiglia.”

Ha preso parte ai test anche il pilota partenopeo Raffaele De Rosa (che condurrà in pista la BMW S 1000 RR del Team Althea nella classe Superstock1000), realizzando un centinaio di tornate e cercando un buon feeling sin da subito con la nuova moto.