Motomondiale logo

Superbike, Imola: Meteo e curiosità sul GP d’Italia

Il Gran Premio della Superbike si sposta in Italia per la consueta tappa di Imola. Curiosità sul circuito e meteo previsto per il weekend.

superbike imola

Il campionato della Superbike si sposta in Italia per dare il via al Gran Premio firmato dalla nostra bella penisola. L’adrenalina proveniente dai nervi tesi dei piloti è pronta a sfociare sull’asfalto, mentre i riders sono alle prese con le prime prove del weekend. Il quinto capitolo della competizione a due ruote sta già scaldando i motori per introdurre una tappa molto importante ai fini della classifica mondiale.

La terra romagnola mette fin da subito a proprio agio le Ducati di Chaz Davies e Davide Giugliano. Oltre l’atmosfera e l’impronta storica delle rosse, i piloti sono chiamati a contrastare il passo svelto delle Kawasaki con un occhio particolarmente attento alla furia di Jonathan Rea. A spaventare non è il suo attuale primo posto in classifica, ma la costanza di vittorie sfoggiate proprio sul circuito italiano, senza dimenticare lo zampino di Tom Sykes che ha più volte definito Imola come uno dei suoi circuiti prediletti. Le FP1 hanno attualmente confermato lo status Ducati con il miglior tempo di Chaz Davies, ma la strada verso le qualifiche è ancora lunga.

L’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola è stato inaugurato nel lontano 1959, mettendo a disposizione il proprio circuito per le competizioni di Formula Uno,  Campionato del mondo Turismo, Motomondiale e Superbike. La pista offre al suo interno un museo che raccoglie i cimeli relativi alla propria storia, lungo 4909 metri comprende ben 17 curve. Il record per la categoria Superbike è stato firmato da Tom Sykes in sella alla Kawasaki appena un anno fa con il crono 1’46”707. La situazione atmosferica si presenta con variazioni durante l’intero weekend, tra meteo soleggiato e pioggia pronta a scompigliare i piani delle case motociclistiche.