La nuova moto cinese distrugge la concorrenza: prezzi abbattuti, ma garanzia e qualità crescono: non avrà rivali in Europa

Delle novità incredibili da questo produttore cinese che ha abbattuto il suo listino prezzi allungando la garanzia e premiando i clienti

Il 2024 è iniziato da poco, ma per questa azienda cinese produttrice di moto è già un anno da ricordare. È infatti entrata a gamba tesa nel mercato italiano, ottenendo ottimi risultati e con una serie di innovazioni e vantaggi pensati per soddisfare al meglio i clienti. La strategia del marchio, che appartiene al colosso industriale Geely, si basa sull’ampliamento dell’offerta, sull’abbassamento dei prezzi e sull’allungamento delle garanzie. Così gli acquirenti hanno più scelta e una proposta vantaggiosa e conveniente.

La nuova moto cinese distrugge la concorrenza: prezzi abbattuti, ma garanzia e qualità crescono: non avrà rivali in Europa
Moto cinese – Motomondiale.it

Stiamo parlando del marchio QJ Motor, che ha deciso di abbattere i prezzi di alcuni modelli già presenti sul mercato. Per esempio, il modello ATR 125, che ha i cerchi in lega, passa da 3.480 euro a 3.000 euro, IVA inclusa; il Fort 350, sempre con cerchi in lega, vede abbassare il proprio prezzo da 5.750 euro a 5.150 euro, sempre IVA inclusa. Prezzi assurdi. Inoltre, chi ha già acquistato uno di questi modelli, potrà usufruire di un “buono” da poter utilizzare per operazioni di manutenzione, che corrisponde alla differenza tra il nuovo prezzo e quello di acquisto, ovvero 480 euro per l’ATR e 600 euro per il Fort.

Ma le novità non finiscono qui: ci saranno anche tre nuovi modelli sul mercato. Il primo sarà il rinnovamento dell’ATR 125. con ruote a raggi e completo di bauletto, proposto a soli 3.200 euro IVA inclusa e del Fort 350, anche questo con nuovo allestimento e cerchi in lega, completo di bauletto, offerto a 5.250 euro IVA inclusa. Infine, arriverà l’LLM125, anche questo completo di bauletto. Sarà disponibile a soli 2.690 euro IVA inclusa.

QJ Motor, sconti e promozioni

Non finisce qui. Per incentivare ancora di più gli acquisti, QJ Motor offrirà uno sconto ulteriore di 200 euro anche per i modelli SRT 700 X o SRT 700, a patto che venga riportata la dicitura “BENVENUTO QJ SRT 700/X” sia sul contratto di vendita che sulla fattura intestata.

La nuova moto cinese distrugge la concorrenza: prezzi abbattuti, ma garanzia e qualità crescono: non avrà rivali in Europa
QJ SRT 700/X (Media Press) – Motomondiale.it

Ma le novità riguardano anche le garanzie, anche sui modelli già venduti: tutti i modelli venduti dal 2023 a ora godranno di una garanzia di 3 anni+1, che include anche il soccorso stradale.

Non è finita: entro la fine del terzo anno di garanzia i clienti potranno chiedere gratuitamente un’ulteriore estensione della copertura di un anno (arrivando così a 5), soggetta però a determinate condizioni: la moto deve avere una percorrenza inferiore ai 50.000 km e gli scooter a 35.000 km e i tagliandi devono essere stati fatti presso la rete ufficiale QJ Motor.

Insomma, QJ Motor rilancia e sferra l’attacco decisivo alle concorrenti. Si candida a diventare la regina del mercato 2024 offrendo un’ampia scelta di modelli a prezzi bassissimi e vantaggi esclusivi come sconti e garanzia estesa. Per la concorrenza arrivano tempi duri.

Impostazioni privacy