La nuova due ruote di Peugeot fa tremare la concorrenza: successo annunciato, sarà una rivoluzione

La casa francese del leone rimarca il suo prepotente ritorno sul mercato delle due ruote: lo faranno in grande stile, con un mezzo fuori di testa. 

Ricorderete tutti i cari bei vecchi tempi in cui il brand Peugeot, oltre che al settore delle quattro ruote, guardava con enorme interesse anche a quello delle due ruote, vero? Sono tanti i mezzi di questa categoria proposti negli anni dal colosso francese ormai membro del Gruppo Stellantis assieme ai marchi italiani membri di FCA anche se forse, il più memorabile è uno su tutti.

Peugeot nuova SPx
La casa francese Peugeot ha cambiato le carte del gioco! (Canva) – Motomondiale.it

La gamma dello scooter SC ribattezzata anche Metropolis, nome poi assunto dal mezzo a tre ruote uscito nel 2011, ha caratterizzato gli anni novanta donando a tanti centauri europei degli scooter affidabili e dal prezzo contenuto, ma non possiamo dimenticare anche altri modelli iconici. Che dire del Buxy o del Geopolis? Ebbene, la casa francese sta tornando a fare sul serio in questo campo.

Infatti proprio in questi giorni è uscita la notizia che la casa francese sta tornando ai fasti di un tempo anche nel settore delle due ruote con la proposta di uno scooter mozzafiato, pronto a far emozionare come un tempo i motociclisti ma con sensibili novità che rendono il modello adatto anche a chi guarda già al futuro. Vediamo come il brand intende cambiare il settore per sempre.

Elettrico e silenzioso: con Peugeot, ti giri la città

Il nuovo progetto della casa francese si ispira ad un vecchio modello introdotto nei primi anni settanta noto anche come “Tubone” per il suo telaio molto semplice e basilare. Parliamo del Peugeot 103, una sorta di ibrido tra una bicicletta ed uno scooter di piccola cilindrata che ha fatto impazzire i clienti, a suo tempo. Il concept scooter Peugeot SPx non ha nulla da invidiargli, anzi!

Motocicletta Peugeot SPX
Il nuovissimo mezzo Peugeot SPx rivoluzionerà il sistema (Peugeot Press Media) – Motomondiale.it

Dotato di una forma aerodinamica e all’avanguardia, il nuovissimo brevetto della casa non scherza affatto: un mezzo che come si legge sul sito “Fornisce una risposta elegante ed equilibrata a tali sfide, onorando il passato mentre guarda al futuro”. In effetti, si parte dal motore, per capire come il brand guardi al futuro; si tratta di un propulsore a batteria le cui specifiche non sono ancora state rivelate al pubblico, in grado di circolare anche nelle zone più trafficate in silenzio.

Se esteticamente il Peugeot CPx si propone come rivoluzionario vorremmo saperne di più sulle caratteristiche tecniche ma ora come ora la casa del Leone, forse non ancora pronta a metterlo in produzione in serie, tiene tutti i dati ben riservati. Una caratteristica evidente sul sito comunque non ci è sfuggita: il sellino sembra proprio essere componibile, con il telaio che presenta una struttura nera rimovibile che rende il mezzo modificabile a piacimento.

Impostazioni privacy