Questa KTM costa quanto un SUV e non può circolare in strada: eppure la amano tutti, il motivo

La famosissima casa produttrice austriaca KTM ha prodotto un modello che oltre a costare una fortuna,  non si può nemmeno guidare in strada. Le ragioni sono piuttosto chiare.

Alcune motociclette possono realmente arrivare a costare una fortuna, con il metro di paragone per stabilire un prezzo troppo elevato per tutti che generalmente si collega al mercato automobilistico. In che senso? Quando un veicolo a due ruote inizia a costare quanto un’automobile media – quindi superando i 20mila Euro – sappiamo che si parla di un modello davvero costoso.

KTM in pista
Una KTM che non puoi guidare! (KTM Press Media) – Motomondiale.it

Generalmente l’alto costo di una motocicletta è dato dalle sue prestazioni elevate, dalla sua rarità – come nel caso delle edizioni limitate che vengono prodotte da tanti brand famosi – ma può anche essere legato ad un discorso di customizzazione del prodotto, come nel caso di molti chopper del brand Harley Davidson: e poi, ci sono modelli che non solo costano tanto ma sono anche illegali su strada…

Nel caso del brand austriaco KTM poi abbiamo di recente trovato un modello che ha proprio questo “problema” ovvero che pur costando quanto un SUV di medie dimensioni non si può nemmeno portare in strada. Considerando che il brand ha una sua scuderia di MotoGP e non solo il motivo potrebbe già esservi evidente, ma approfondiamo il tutto.

KTM, 42mila Euro per il modello che non puoi guidare

La casa produttrice europea ha di recente schierato un modello fantastico, destinato a far gioire gli appassionati, almeno quelli che hanno la possibilità di scendere in pista, con una moto. Il suo nome è KTM RC-8C e si tratta di un modello sportivo che la casa sostiene equiparabile addirittura ad un modello da Moto2 caratterizzato da una linea che riprende i modelli classici del passato ma da prestazioni tutt’altro che “antiche”!

Motocicletta illegale
Una RC-8C nel suo ambiente naturale: il circuito (KTM Press Media) – Motomondiale.it

Il peso della RC-8C fa semplicemente paura con la motocicletta che con 142 chilogrammi di massa pesa meno di alcuni bodybuilder: questo si traduce in un rapporto peso potenza stellare con il suo motore da 889 cc per 135 cavalli che può scatenare una potenza improponibile per un mezzo che deve rispettare dei limiti di velocità su una strada pubblica. Freni a disco Brembo, sospensioni da pista e soprattutto copertoni slick per la pista conferiscono alla moto prestazioni ancora migliori.

Un modello riservato a piloti esperti e, soprattutto, destinato solo ed esclusivamente all’uso privato in pista. Il modello come abbiamo detto costa ben 42mila Euro ma forse la rarità colpisce ancora di più del prezzo. Ne saranno costruite appena 100 con i primi 30 ad ordinarla il 20 marzo, data di uscita sul mercato, che potranno farsi un giro su un tracciato del brand austriaco con i consigli dello staff.

Impostazioni privacy