Da dove nasce il nome Harley Davidson? La storia dietro al mito

Il marchio Harley Davidson è una vera e propria icona del mondo delle due ruote. La sua storia ha radici profonde nella cultura americana.

Il rombo di una Harley Davidson, probabilmente, rappresenta la sinfonia più dolce per un centauro. L’azienda nacque a Milwaukee nel 1903. Due amici decisero di metter su una attività che potesse corrispondere alle proprie inclinazioni. Entrambi volevano cavalcare l’hype delle prime moto, presentando progetti unici nel loro genere.

Da dove nasce il nome Harley Davidson?
Brand Harley Davidson -motomondiale.it

Williams Silvester Harley ed Arthur Davidson, appassionati di due ruote, decisero di rivoluzionare la mobilità negli Stati Uniti con dei motori a scoppio che sono divenuti iconici. Se le auto iniziavano a diffondersi in America ad un ritmo impressionante, le moto erano ancora ad appannaggio di una nicchia di clienti. Il primissimo modello fu costruito, montando un motore su una bicicletta, ma inizialmente i problemi furono svariati.

Le perdite d’olio causate dalle forti vibrazioni del modello rendevano un inferno la guida. La bicicletta non riusciva a reggere un motore così pesante. I due amici non persero le speranze. Chiesero aiuto a Walter, il fratello maggiore di Arthur, elaborando un nuovo motore su un telaio più specifico. Nei primi del 900 le possibilità erano limitate. Si trattava di lavori artigianali. Partirono da una garage molto piccolo di una casa per sviluppare il loro sogno.

Non è la prima storia, iniziata negli Stati Uniti, in un garage. La company H.D. venne fondata il 28 agosto del 1903. Ne è passata di acqua sotto i punti ma la crescita da allora non si è più arrestata. Le Harley sono nate per affrontare le lunghe strade della U.S. Route 66. Negli ultimi anni il brand ha cambiato faccia, puntando anche sulla tecnologia elettrica. I puristi hanno storto per le innovazioni silenziose del brand, ma il mondo va avanti e anche l’iconica casa è stata costretta ad adeguarsi.

La nascita del nome Harley-Davidson

Il brand è divenuto sinonimo di libertà e potenza. Le Harley Davidson hanno rappresentato un passaporto per il mondo. Come avrete intuito, il marchio americano prende il nome dai due fondatori Williams Silvester Harley ed Arthur Davidson. Credettero nel loro sogno, arrivano a produrre moto da sogno. I successi hanno avuto una incidenza sulle generazioni passate clamorose.

La nascita del nome Harley-Davidson
Il marchio Harley Davidson è una vera e propria icona -motomondiale.it

Essere biker è diventato uno stile di vita e molto è dipeso dalla nascita di un brand come H.D.. I due amici portarono in alto il progetto a stelle e strisce, espandendo il proprio credo in tutto il mondo. I numeri, ultimamente, non danno ragione all’azienda. La Motor Company ha riportato una diminuzione del 24% dei profitti nel terzo trimestre del 2022. Reuters ha notato che le azioni sono diminuite dell’11%. Nel complesso, le vendite mondiali sono diminuite del 16% rispetto all’anno precedente. In generale c’è stato un calo delle vendite del 15% nel terzo trimestre del 2023 rispetto allo stesso periodo del 2022. Le ultime novità per gli appassionati sono da sballo.

Impostazioni privacy