Motomondiale logo

Cosa dicono i protagonisti della MotoGP ?

VALENTINO ROSSI “Finalmente siamo al via della stagione e chiaramente siamo molto eccitati. I test invernali sono stati positivi, la nostra nuova M1 va bene, sia Yamaha sia Bridgestone hanno fatto un ottimo lavoro e noi siamo stati molto veloci. Abbiamo avuto solo sei giorni a disposizione per provare quindi c’è ancora un po’ di […]


Valentino Rossi, Fiat Yamaha Racing MotoGP 2010

VALENTINO ROSSI
“Finalmente siamo al via della stagione e chiaramente siamo molto eccitati. I test invernali sono stati positivi, la nostra nuova M1 va bene, sia Yamaha sia Bridgestone hanno fatto un ottimo lavoro e noi siamo stati molto veloci. Abbiamo avuto solo sei giorni a disposizione per provare quindi c’è ancora un po’ di lavoro da fare e alcune cose da imparare sulla nuova moto, ma cominciamo la stagione in forma. Quest’anno mi aspetto una grande lotta con diversi piloti, tutti molto forti, speriamo quindi di regalare un grande spettacolo ai nostri tifosi. Recentemente la pista del Qatar non è stata una delle più favorevoli per la nostra moto ma i test sono andati molto bene e spero di continuare sullo stesso livello anche in gara”.

JORGE LORENZO
“Non sono ancora perfettamente a posto, mi serve più tempo per tornare al 100% ma almeno, in Qatar, potrò correre. Sono felice che stia per iniziare il campionato, è stato un lungo inverno! Sfortunatamente ho avuto dei problemi e mi sono infortunato alla mano, ma sono cose che possono succedere. Il Qatar è una pista speciale per me, quella dove sono salito per la prima volta sul podio in MotoGP, nel 2008. So che questa volta sarà più dura ma cercherò di stare vicino alla lotta per le posizioni che contano. Spero solo che questa volta non piova”.

MARCO MELANDRI
“La pista di Losail in Qatar mi piace molto e poi correre di sera ha il suo fascino. I test non sono andati molto bene però abbiamo ancora qualcosa da provare e confido nel ritmo di gara.. Io credo che molti piloti faticheranno di più rispetto ai test e forse noi riusciremo addirittura a migliorare un pochino e quindi spero di fare una discreta qualifica ed in gara inserirmi in un buon gruppetto facendo un ritmo di gara che mi permetta di ottenere un buon risultato. In Qatar ho fatto una bellissima gara nel 2005 dove fino all´ultimo giro ho lottato con Valentino, l´ho attaccato a tre curve dalla fine poi nel tentative di passarlo sono andato un pò lungo e lui mi ha sfilato, lui ha vinto ed io sono arrivato secondo. Ho fatto anche una buona gara con la 800 cc nel 2007 anche se la moto era ancora molto acerba e per questo motivo credo di poter fare una bella gara anche quest´anno pur arrivando da test difficili perchè molte volte abbiamo migliorato rispetto alle prove invernali. La pista mi piace e si adatta al mio stile di guida quindi sono ansioso di vedere come andrà a finire.

MARCO SIMONCELLI
“Speravo di arrivare più tranquillo al deutto in MotoGP però non lo sono perchè i test non sono andati nel migliore dei modi soprattutto a Sepang. Dobbiamo lavorare e in questa pausa abbiamo riordinato un pò le idee e qualche soluzione su come intervenire siamo riusciti ad individuarla. Inoltre confidiamo nel lavoro che avrà fatto la Honda in Giappone e speriamo che ci portino qualche novità importante. Però vado in Qatar decisamente fiducioso senza avere, chiaramente, l´ambizione di vincere la prima gara ma convinto di poter migliorare sensibilmente il risultato dei test. La pista di Losail non mi dispiace, no la adoro ma riesco a guidare sul circuito del Qatar con estremo piacere.. Mi preoccupa un pò la guida notturna per l´umidità che cresce dopo una certa ora quando le curve a sinistra diventano alquanto pericolose e forse anticipare la gara di un´ora poteva essere una soluzione interessante. Se così non fosse ci adatteremo senza problemi e cercheremo di portare a casa il miglior risultato possibile.