Ribaltone in MotoGP, Marquez cambia moto: ha confessato tutto in diretta

Grosso ribaltone in vista in casa Ducati, con Marc Marquez che ha le idee molto chiare per il proprio futuro a Borgo Panigale.

I grandi campioni sono sempre andati alla ricerca delle moto migliori e non ci sono dubbi sul fatto che uno dei più grandi fenomeni della propria Era sia Marc Marquez. Lo spagnolo ha ben otto titoli mondiali, con sei di essi che giungono dalla MotoGP e dopo anni negativi con la Honda, per lui era giunto il tempo di cambiare aria.

Gresini MotoGP Marquez Ducati ufficiale Mondiale 2025
Marc Marquez (Ansa – motomondiale.it)

Chi sta dominando da diversi anni a questa parte è la Ducati, tanto è vero che Marc ha accettato senza colpo ferire il passaggio a una scuderia satellite. Inoltre la Gresini è una delle due realtà, assieme al VR46, che non utilizza la moto ufficiale, ma bensì si deve affidare da quella dell’anno scorso.

Marquez ha accettato questo ruolo soprattutto per poter conoscere la Ducati da vicino e senza troppe pressioni. Non si può negare infatti come la Ducati GP23 difficilmente potrà vincere contro la sorella GP24, in mano a Bagnaia e Martin che stanno volando. Per questo motivo Marc ha le idee chiarissime sia per il presente che soprattutto per il futuro che deve tornare a essere quanto più vincente possibile.

Marquez non ha dubbi:” L’anno prossimo con una moto ufficiale”

Il contratto di un anno firmato da Marquez all’inizio di questo Mondiale era un chiaro segnale di come lo spagnolo non fosse intenzionato solo a salire su una Ducati, ma a mettere la giusta dose di pressione alla casa emiliana. Marquez non accetterà un rinnovo in Gresini, nonostante si trovi straordinariamente nel Team con suo fratello Alex.

Gresini MotoGP Marquez Ducati ufficiale Mondiale 2025
Gresini con Marc Marquz (Ansa – motomondiale.it)

Quello che però sembra essere chiaro dalle parole dello spagnolo al termine del sensazionale secondo posto conquistato a Le Mans, è che non sia “obbligata” la Ducati a metterlo nel Team ufficiale. Anche la Pramac infatti corre con la GP24 e in questo momento è la moto di riferimento, considerando infatti come Jorge Martin sia davanti a tutti nel Mondiale.

“Il prossimo anno voglio cercare una moto che sia di ultima evoluzione, ovunque essa sia, perché così ho più chance di lottare per il Mondiale. Rossa o di qualunque colore o marca sia non importa, io ho le idee chiare”. Così Marquez ha sentenziato ai microfoni di Sky Sport MotoGP, chiarendo dunque come potrebbe accettare anche una Pramac, o rimanere in Gresini se però guiderà la moto ufficiale del 2025, oppure ascolterà anche l’offerta di una KTM che sogna il Dream Team con Acosta.

Impostazioni privacy