MotoGP, niente più Gran Premio: sta per essere cancellato

Niente più GP in MotoGP, la news è davvero incredibile e spiazza tutti i fans. Sta per essere cancellata una tappa tutt’altro che banale.

La MotoGP sta vivendo sicuramente una delle stagioni più belle ed emozionanti degli ultimi anni. Grazie anche all’ingresso in Ducati di Marc Marquez, senza dimenticare il funambolico debutto di Pedro Acosta, la stagione 2024 di MotoGP ha preso una piega tutt’altro che scontata e senz’altro non dal piatto evolversi degli eventi.

motogp india news gara annullamento
Addio a questa gara: la MotoGP shoccata (motomondiale.it – Ansa)

Basti pensare al GP di Le Mans, con Jorge Martin, Francesco Bagnaia e lo stesso Marc Marquez – autore di una rimonta da sogno sia nella Sprint Race che in gara – che si sono dati da fare per donare uno spettacolo davvero a dir poco speciale.

Ciò di cui i fan e gli appassionati possono godere in pista, comunque, non è l’unica nota di interesse del motomondiale. Di recente, infatti, ha fatto molto discutere una news davvero improtante sul futuro della categoria. Questa però è tutto meno che positiva, specie per i fans di un paese su tutti.

MotoGP, che news: addio a questa pista

Il mondiale 2024 di MotoGP è appena iniziato, eppure non è ancora chiaro se si disputeranno tutte le gare che almeno sulla carta sarebbero previste. Già, perché secondo un’indiscrezione targata Autosport il Gran Premio d’India potrebbe essere cancellato. La corsa nella grande nazione asiatica, entrata a far parte del motomondiale lo scorso anno e disputata sulla stessa pista che ha ospitato la F1 dal 2011 al 2013, potrebbe essere archiviata senza di fatto bissare l’evento dell’anno scorso.

motogp india news gara annullamento
MotoGP, in India l’anno scorso vinse Bezzecchi: quest’anno, invece, si potrebbe addirittura non disputare il week end di gara (motomondiale.it – Ansa)

Ma qual è la motivazione che porterebbe a ciò? La causa, secondo alcune fonti locali, sarebbe legata al mancato pagamento di alcune quote del promotore (Fairstreet Sports) ai fornitori come Dorna. Al momento, e ci teniamo bene a precisarlo, non c’è alcun genere di conferma ufficiale legata a questa indiscrezione. Comunque, rimane a dir poco una possibilità clamorosa. Si attendono conferme in tal senso nei prossimi giorni, dato che il 20 maggio scadono i termini di pagamento. In caso tutto venisse confermato, il GP d’India sarebbe solo il secondo dell’anno ad essere annullato dopo quello d’Argentina.

Nel caso dell’appuntamento indiano, però, ci potrebbe essere una sostituzione quasi immediata. Magari sulla pista di Sokol del Kazakistan, quindi sempre all’interno del continente asiatico. Ricordiamo che l’evento era inizialmente previsto per il 16 giugno prossimo, per poi essere posticipato a data da destinarsi in seguito alle alluvioni che avevano colpito l’Asia Centrale. Vedremo come andrà a finire questa storia. Tale possibilità di certo mette in una posizione tutt’altro che di favore l’organizzazione del GP d’India, dove l’anno scorso trionfò Marco Bezzecchi.

Impostazioni privacy