Yamaha fa infuriare tutti: la sua MotoGP arriva in concessionario, ma occhio alla pessima notizia

Brutte notizie per gli appassionati, con la sua MotoGP che ora sarà acquistabile ma non come si aspettano i clienti.

Da un punto di vista sportivo, non si può di certo negare il fatto che questi siano degli anni davvero neri e negativi per la Yamaha, con il colosso giapponese che si trova sempre di più nelle posizioni di ripiego. Qualcosa di positivo si è visto a Le Mans, con Fabio Quartararo che ha anche dichiarato come il livello della moto sia migliore dopo gli ultimi aggiornamenti.

Yamaha YFZ R15M novità occasione moto prezzo MotoGP replica Asia
Yamaha, brutte notizie (Ansa – motomondiale.it)

Questo però non vuol dire in alcun modo che ci sia la possibilità di migliorarsi al punto tale da lottare con i primi della classe. La Yamaha infatti deve pensare ad accorciare prima di tutto il già ampio divario che la separa da KTM e Aprilia e solo in un secondo momento potrà dunque virare verso una possibile lotta con la Ducati.

Il fascino della casa di Iwata comunque è rimasto il medesimo nel corso degli anni, grazie anche al fatto che ha potuto far correre in sella alle proprie moto una serie di eccezionali fenomeni. I casi più eclatanti sono naturalmente Agostini e Rossi, ma ora c’è chi avrà la possibilità di utilizzare la mitica moto della MotoGP della Yamaha, ma attenzione a dove la si può acquistare.

Yamaha YFZ-R15M: la MotoGP Edition

Ancora una volta la Yamaha mette in mostra la propria abilità innovativa nel dare ai propri clienti una serie di moto di altissimo livello e dal prezzo vantaggioso. Una di queste novità la si vede con la Yamaha YFZ-R15M, una moto che si rifà moltissimo della MotoGP, infatti prende proprio il nome.

Yamaha YFZ R15M novità occasione moto prezzo MotoGP replica Asia
Yamaha YFZ R15M (Yamaha Press Media – motomondiale.it)

Si tratta di però di una moto che ricorda la MotoGP solo da un punto di vista estetico, infatti non ha la benché minima intenzione di eguagliarne le prestazioni in strada. La peculiarità è che monti solo un monocilindrico da 155 di cilindrata che ha così modo di erogare un massimo di 18,1 cavalli.

Sono diversi coloro che vorrebbero mettere le mani su questo modello, ma la Yamaha, vista anche la potenza ridotta, ha deciso di progettare questa moto esclusivamente per il mercato asiatico.

Un duro colpo dunque per tutti quei clienti italiani ed europei che avrebbero sognato anche solo per un momento di guidare la Yamaha della MotoGP, realizzando così uno dei più grandi desideri della maggior parte degli appassionati di moto.

Impostazioni privacy