Scooter top di gamma a prezzi bassissimi, occasioni imperdibili nei prossimi giorni: costeranno tutti meno

Per chi desidera acquistare uno scooter top di gamma c’è una bella notizia. Grazie all’iniziativa si potrà risparmiare parecchio.

Gli scooter sono sicuramente i mezzi che stanno andando per la maggiore in Italia in questo momento. Ideali per muoversi nel traffico cittadino e per compiere brevi tragitti, dettano il passo di un processo di crescita e diffusione delle due ruote nel nostro territorio, tanto che nel 2023 ci siamo affermati come il Paese con più presenta di veicoli di questo genere al mondo e nel 2024 molto probabilmente il dato verrà confermato.

Scooter risparmio bonus
Scooter risparmio grazie all’Ecobonus (Canva)-Motomondiale.it

La buona notizia per coloro che sono alla ricerca di un motorino di alto livello, in grado di fornire prestazioni più importanti, magari senza emissioni nocive, è che a partire dal prossimo 3 giugno  si potrà procedere all’acquisto con un evidente risparmio, anche fino a 4mila euro, per un totale del 40% rispetto al prezzo di listino. Al peggio la cifra che si andrà a sborsare sarà di 3mila euro in meno, ovvero il 30% dell’importo originale.

Scooter top di gamma a basso costo, come fare ad assicurarseli

Dopo le tante incertezze dei mesi scorsi, alla fine il Governo è riuscito a trovare una quadra dando l’ok al DPCM, ora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, in merito agli Ecobonus. Dalla prossima settimana chiunque abbia il desiderio o la necessità di comprare una moto, uno scooter, un triciclo, una minicar, un ciclomotore e un motociclo, potrà dunque beneficiare degli incentivi. Lo sconto più elevato toccherà a coloro che al momento dell’acquisto accetteranno di rottamare il vecchio, purché in una classe tra Euro 0 ed Euro 3, o di cui si è proprietari da almeno un anno.  Se invece si preferisce non cedere l’usato o non lo si possiede, il taglio sarà inferiore di mille euro.

Per ottenere maggiori informazioni e procedere alla richiesta del buono basterà connettersi al portale del Ministero delle Imprese e il Made in Italy.

Bonus moto novità
Bonus moto, tante possibilità di risparmio (Canva) – Motomondiale.it

In questa maniera l’Esecutivo spera di riuscire ad intercettare i più scettici nei confronti della tecnologia a zero emissioni che, specialmente per quanto concerne gli scooter fatica a sfondare. Addirittura nel 2023 si è verificato un calo del 30,1% delle immatricolazioni di questo genere di motorini, mentre quelli con motore endotermico si sono attestati su un buon +10,3%. Almeno per adesso l’unico segmento in cui le “batterie” stanno riscuotendo successo è quello delle moto. In questo settore nell’ultimo anno gli acquisti sono incrementati del 60,4%.

Impostazioni privacy