Piccola e agile, BMW cala l’asso nella propria gamma: questa moto soppianterà anche gli scooter

La BMW migliora ancora di più la propria gamma e questa volta si dedica a una piccola versione che fa paura agli scooter.

Non è di certo semplice riuscire a essere una delle migliori aziende nel settore motociclistico sia per quanto riguarda la produzione di auto che quella di moto. La BMW però non è di certo una realtà come tutte le altre, tanto è vero che il proprio impegno nel mondo delle due ruote al momento sta portando anche a grandi risultati in Superbike.

BMW CE 02 novità moto piccola agile prestazione
BMW, la novità piccola e agile (BMW Press Media – motomondiale.it)

Dopo una serie di annate molto complicate, la BMW infatti ha deciso di investire in modo convinto e deciso sulla competizione dedicata alle moto di serie, con la Superbike che ora vede la casa tedesca tra le favorite, grazie alla presenza di un campione come Toprak Razgatlioglu. Intanto però il colosso bavarese sogna anche sul mercato.

La mitica R 1300 GS è una enduro stradale tra le più dominanti su strada, con il suo prezzo di partenza che è da ben 21 mila Euro. Ora però siamo nel periodo storico dove i clienti sono sempre alla ricerca di nuovi modelli dalle dimensioni contenute, cercando così di mantenere quanto più vantaggiosi i prezzi e soprattutto rendendoli idonei alla mobilità cittadina. Ecco dunque come mai la BMW sembra aver trovato un altro top di gamma.

BMW CE 02: novità contenuta e con un costo pazzesco

La BMW ha deciso di lanciare sul mercato la splendida CE 02, un modello dalle dimensioni molto contenute, con una lunghezza di 197 cm, una larghezza di 88 cm e un’altezza della sella di 75 cm. La novità è che questo modello sarà totalmente elettrico, infatti presenta un piccolo motore che ha modo di toccare gli 11 kW.

BMW CE 02 novità moto piccola agile prestazione
BMW CE 02 (BMW Press Media – motomondiale.it)

In questo modo la moto ha la possibilità di toccare i 95 km/h, il che la rende perfetta per la mobilità interna. Lo sviluppo tecnologico inoltre ha portato all’introduzione di vari sistemi di frenata rigenerativa. La prima è la Flow, con questa che permette un recupero di energia medio, mentre per avere la massima potenza si deve passare alla mappatura Flash, ma si ha solo con il pacchetto Full Optional Highline. Chi guida può anche disattivare il servizio tramite la modalità Surf.

Ottima la risposta, dato che da 0 a 50 km/h necessita di soli 3 secondi. Al proprio interno presenta anche ben due batterie, con queste che sono da 1,96 kW, con ognuna di esse che garantisce un’autonomia di 45 km, dunque in totale 90. Una moto che monta un display TFT da 3,5 pollici e la si può guidare, nella versione da 4 kW, con la patente AM, mentre per quella da 11 kW con B o A1. Il prezzo inoltre è un affare: solo 8750 Euro.

Impostazioni privacy