BMW Motorrad, il nuovo prototipo ha una potenza folle: aspettative alle stelle per questo mostro

Il brand BMW Motorrad ha deliziato tutti con una nuova concept, che presto potrebbe arrivare di serie. Ecco tutti i dettagli.

I concept realizzati dal reparto BMW Motorrad hanno sempre un qualcosa di speciale, ed anche in questa occasione, gli appassionati non ne saranno rimasti delusi. La R20 è stata svelata in Italia, a Villa d’Este, durante il Concorso d’Eleganza, nella splendida cornice delle rive del Lago di Como. Non poteva esserci un luogo più magico per presentare un capolavoro di questo livello, che riscrive i canoni del design su due ruote, con un motore da far spavento.

BMW moto Motorrad nuovo prototipo
BMW moto che gioiello – Motomondiale.it

Markus Flasch, il numero 1 di BMW Motorrad, colui che sta spingendo per portare la casa di Monaco di Baviera anche in MotoGP, ha presentato l’architettura della moto e tutti i suoi segreti, a partire da un motore di 2.000 cc di cilindrata. Già questo basta per attirare l’attenzione e la curiosità degli appassionati, che si pongono una logica domanda: la vedremo mai di serie? Al momento è una concept, ma se andrà come con la R18, presto sarà disponibile sul mercato.

BMW, la R20 è pronta ad incantare

La BMW è al secondo posto per numero di moto vendute in Italia, seconda solamente alla Honda, e da questo dato si capisce quanto sia ampio il successo della casa tedesca nel nostro paese. La R20, come avrete capito, è un gioiello assoluto, spinto da un motore Big Boxer da 2.000 cc di cilindrata, ed il design, secondo la casa stessa, è il perfetto mix tra passato e modernità.

BMW R20 concept svelata
BMW R20 in mostra (BMW) – Motomondiale.it

Per chi la osserva, è subito evidente la presenza di un ampio serbatoio, con il posteriore che è invece molto rastremato, per ottimizzare i flussi aerodinamici. Nel complesso, ci appare come una moto tutto sommato semplice nel design, senza sfarzi, ma proprio per questo, le sue linee pulite sono un piacere per gli occhi. Il telaio è stato fatto da zero, con un elemento a doppia culla in tubi di acciaio, con ruote da 17″, a raggi nella parte anteriore ed a razze al posteriore.

Per quanto riguarda le sospensioni, esse sono regolabili e dotate di elementi by Ohlins Blackline, mentre la sospensione posteriore è descritta come molto innovativa, del tipo BMW Paralever. Il forcellone è in acciaio, al cromo-mobildeno, con puntone realizzato in alluminio. Al momento, essendo una concept, non abbiamo notizie sul prezzo, ma siamo certi che presto arriveranno novità in tal senso. La R20 potrebbe arrivare sul mercato.

Impostazioni privacy