Ma che bella la nuova scrambler di Triumph: elegante e comoda, il prezzo è il suo vero asso nella manica

La Triumph lancia una nuova potente scambler. Bella da vedere e comoda da usare, ha un prezzo capace di conquistare tutti.

Chi ama divertirsi su asfalto senza disdegnare qualche escursione su terra può stare tranquillo. Triumph ha appena presentato una moto in grado di soddisfare anche i palati più esigenti in fatto di esperienze sulle due ruote. Curata in ogni minimo dettaglio e di forte impatto estetico, si fa notare soprattutto per il serbatoio a goccia e la sella doppia con cuciture che rimandano al passato del marchio. Disponibile in tre colorazioni a due tinte: verde/bianco, rosso/nero e nero/argento, sulla bilancia fa segnare 179 kg.

Triumph nuova scrambler
Triumph, in uscita la nuova scrambler (Triumph) – Motomondiale.it

Godibile su ogni tipo di terreno, per migliorarne la comodità anche in presenza di fondo sconnesso e con molte sollecitazioni sono stati adottati il manubrio largo, una sella con maggior altezza da terra rispetto alla versione precedente, ora fissata a 83,5 cm, e ruote con cerchi da 19 pollici, mentre a muoverla è un monocilindrico raffreddato a liquido da 398 cm3 di cilindrata in grado di scaricare sull’asfalto 40 cv, con cambio a sei rapporti. Sul fronte ciclistica la forcella è a steli rovesciata Big Piston da 43 mm, mentre il forcellone è a doppio braccio in lega di alluminio fuso e le sospensioni sono costituite da un monoammortizzatore posteriore a gas con serbatoio separato.

La nuova scrambler della Triumph, ecco perché centra l’obiettivo

Realizzata per fornire un’alternativa meno ingombrante alle Scrambler 900 e 1200 , la 400 X è un prodotto inedito, nel senso che è stata plasmata su una piattaforma creata ad hoc per lei e per la café racer Speed 400. Come detto di grande qualità, vanta un beneficio non trascurabile rappresentato da un prezzo accattivante che si attesta sui 6.195 euro, una cifra condivisa con la sorella sopracitata.

Tra i suoi punti di forza legati al confort non si possono non citare i fianchi sciancrati che consentono anche ai centauri di statura minore di toccare con i piedi per terra e la possibilità anche quando si è in marcia di trovare la posizione ideale. Agile e non particolarmente complessa da condurre, può essere acquistata senza ansia anche dai motociclisti meno esperti, garantisce una buona erogazione già ai bassi regimi.

Triumph Scrambler 400X caratteristiche
Triumph Scrambler 400X, ideale per off-road (Triumph) – Motomondiale.it

Stabile e precisa  si comporta molto bene in curva. Riguardo l’impianto frenante presenta un disco da 320 mm davanti e uno da 230 mm dietro. Interessante la possibilità di disattivare il traction control e l’ABS quando si affrontando i tratti in off-road.

Impostazioni privacy