Ducati, Bagnaia non teme Marc Marquez: lanciata già la sfida

In questa annata Pecco Bagnaia gode del vantaggio di montare su una Desmosedici GP24, ma dal prossimo anno avrà in squadra Marc Marquez a parità di moto.

Sarà un campionato 2025 di MotoGP molto avvincente. In quello attuale la bagarre è iniziata da poco, ma già il focus si è spostato al prossimo anno dove si sfideranno due straordinari campioni in sella alla Rossa. In griglia vi sono in totale 13 Mondiali ed 11 saranno ad appannaggio del team factory della casa di Borgo Panigale. Potrebbero diventare anche di più qualora Pecco o Marc si aggiudicassero il titolo in questa stagione.

Bagnaia mette le cose in chiaro con Marquez
Marc Marquez e Pecco Bagnaia in conferenza (ANSA) – Motomondiale.it

Marc Marquez avrà il dente avvelenato nei confronti dell’erede di Valentino Rossi. Vorrà dimostrare che a parità di moto non è secondo al numero 1 della griglia. Il giovane torinese avrà l’appoggio del tifo italiano e di quello del Dottore in una battaglia che si prevede senza esclusioni di colpi. Un primo assaggio della rivalità si è già avuto nelle prime uscita del 2024. Marc Marquez sulla GP23 sta facendo il massimo per tenere il passo dei centauri italiani del team factory e della squadra satellite Pramac.

Non ha accettato la possibilità di andare in Pramac, volendo, fortemente, la sella della Rossa. Ha lasciato la Honda per un anno di purgatorio in Gresini, ricevendo la fiducia della squadra comandata da Nadia Padovani, ma un campione del suo palmares non poteva accettare un altro compromesso con un team satellite. Non avrebbe potuto desiderare di più, ma quale è l’opinione di Pecco Bagnaia sulla scelta di promuovere Marc Marquez?

Bagnaia non ha paura di sfidare il #93

Vi sono straordinari campioni che non temono la presenza in squadra di altri iridati. In Yamaha hanno convissuto e lottato per anni due mastini come Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Lo stesso Marc Marquez arrivò in MotoGP ritrovandosi in HRC uno straordinario fenomeno come Dani Pedrosa. Sono stati tanti gli episodi che hanno portato i migliori interpreti a dare ancor più il massimo in pista, grazie ad una rivalità accesa con un compagno di squadra.

Bagnaia non ha paura di sfidare il #93
Testa a testa tra Marquez e Bagnaia (Ansa) Motomondiale.it

Pecco Bagnaia, da quando è arrivato in Ducati, non ha avuto particolari patemi. Ha colto l’eredità di Dovizioso, sbaragliando la concorrenza di Miller e Bastianini. La musica con Marc Marquez cambierà, ma in una intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport Pecco ha fatto capire di essere prontissimo ad affrontare il testa a testa con lo spagnolo. “Il leader sono io. Arriverà Marquez? Pronto alla sfida. C’è chi dirà che con Marc saremo finalmente ad armi pari, ma lui e Martin già adesso non hanno niente di meno nei loro team. La Ducati vuole solo il massimo“, ha affermato il campione in carica.

Impostazioni privacy